Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

The Saxophones - Eternity Bay

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Eternity Bay

The Saxophones

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Seleziona la qualità audio

Per avere diritto a questo prezzo, abbonati a Sublime+

Alison Alderdice e Alexi Erenkov sono partner non solo nella vita ma anche nella loro carriera. Hanno infuso questa unione così particolare in Songs of the Saxophones, il loro primo album pieno di exotica anni Cinquanta, musica surf, bossa nova dai toni color seppia, jazz della West Coast e un sound all'italiana degli anni Settanta. La musica dei Saxophones è come una ninna nanna, una sognante colonna sonora che sembra tratta direttamente da un film di David Lynch, uno dei loro idoli. Eternity Bay è altrettanto languida e sonnolenta, le tonalità restano immutate, con la visione di paesaggi che scorrono, malinconici e sensuali. Questa seconda opera ci fa immaginare che questo duo senza tempo appartenga ad un'altra epoca... Avvolta nel riverbero, la voce da crooner di Alexi Erenkov è il rimedio perfetto per le lunghe e fredde notti invernali. Ovviamente l'amore è un tema centrale, ma nella loro musica c'è molto di più: “La mia musica ha sempre avuto a che fare con la mortalità e con il significato dell'esistenza”, dice il musicista della Bay Area. “La nascita del nostro primo figlio e l'imminente arrivo del secondo hanno accentuato molto la mia sensibilità nei confronti di questi temi.” È un severo monito che ci ricorda che un sogno può facilmente trasformarsi in un incubo. Ma il mondo dei Saxophones per ora è sempre accogliente. © Clotilde Maréchal/Qobuz

Maggiori informazioni

Eternity Bay

The Saxophones

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 50 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 50 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
Lamplighter
00:02:49

The Saxophones, MainArtist - Alexi Erenkov, Composer

2020 Full Time Hobby 2020 Full Time Hobby

2
New Taboo
00:04:29

The Saxophones, MainArtist - Alexi Erenkov, Composer

2020 Full Time Hobby 2020 Full Time Hobby

3
Forgot My Mantra
00:03:15

The Saxophones, MainArtist - Alexi Erenkov, Composer

2020 Full Time Hobby 2020 Full Time Hobby

4
Take My Fantasy
00:03:54

The Saxophones, MainArtist - Alexi Erenkov, Composer

2020 Full Time Hobby 2020 Full Time Hobby

5
Anymore
00:03:10

The Saxophones, MainArtist - Alexi Erenkov, Composer

2020 Full Time Hobby 2020 Full Time Hobby

6
Zendo
00:01:31

The Saxophones, MainArtist - Alexi Erenkov, Composer

2020 Full Time Hobby 2020 Full Time Hobby

7
Flower Spirit
00:03:29

The Saxophones, MainArtist - Alexi Erenkov, Composer

2020 Full Time Hobby 2020 Full Time Hobby

8
Living In Myth
00:03:41

The Saxophones, MainArtist - Alexi Erenkov, Composer

2020 Full Time Hobby 2020 Full Time Hobby

9
You Fool
00:02:30

The Saxophones, MainArtist - Alexi Erenkov, Composer

2020 Full Time Hobby 2020 Full Time Hobby

10
Eternity Bay
00:03:21

The Saxophones, MainArtist - Alexi Erenkov, Composer

2020 Full Time Hobby 2020 Full Time Hobby

Descrizione dell'album

Alison Alderdice e Alexi Erenkov sono partner non solo nella vita ma anche nella loro carriera. Hanno infuso questa unione così particolare in Songs of the Saxophones, il loro primo album pieno di exotica anni Cinquanta, musica surf, bossa nova dai toni color seppia, jazz della West Coast e un sound all'italiana degli anni Settanta. La musica dei Saxophones è come una ninna nanna, una sognante colonna sonora che sembra tratta direttamente da un film di David Lynch, uno dei loro idoli. Eternity Bay è altrettanto languida e sonnolenta, le tonalità restano immutate, con la visione di paesaggi che scorrono, malinconici e sensuali. Questa seconda opera ci fa immaginare che questo duo senza tempo appartenga ad un'altra epoca... Avvolta nel riverbero, la voce da crooner di Alexi Erenkov è il rimedio perfetto per le lunghe e fredde notti invernali. Ovviamente l'amore è un tema centrale, ma nella loro musica c'è molto di più: “La mia musica ha sempre avuto a che fare con la mortalità e con il significato dell'esistenza”, dice il musicista della Bay Area. “La nascita del nostro primo figlio e l'imminente arrivo del secondo hanno accentuato molto la mia sensibilità nei confronti di questi temi.” È un severo monito che ci ricorda che un sogno può facilmente trasformarsi in un incubo. Ma il mondo dei Saxophones per ora è sempre accogliente. © Clotilde Maréchal/Qobuz

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
Altro su Qobuz
Di The Saxophones
Songs of the Saxophones The Saxophones
Lamplighter The Saxophones
Just You The Saxophones
Picture The Saxophones
Forgot My Mantra The Saxophones
Ti potrebbe piacere anche...
La vita nuova Christine and the Queens
Ghosteen Nick Cave & The Bad Seeds
Myopia Agnes Obel
Nelle Panoramiche...
Kraftwerk, 50 anni in anticipo

La band di musica elettronica più influente della storia, Kraftwerk è sempre stata in anticipo sui tempi. Precursori sulle tecnologie, la composizione, le performance sceniche, i tedeschi hanno dimostrato al pubblico che le macchine sono anche strumenti capaci di generare emozioni, spianando la strada alla techno, alla new wave e persino all'hip-hop.

Nella testa di David Byrne

Ha capeggiato i Talking Heads, registrato il punk funk e la musica sudamericana, ripubblicato tesori della world music, passato ore a pedalare nelle più grandi città del mondo e fatto decine di altre cose. Ma cosa succede nella testa di David Byrne?

Soul Music, uno sguardo al passato

Negli ultimi anni, dopo il 2010, parecchie voci fanno rivivere il soul degli anni ’60 e ’70 a colpi di album registrati «alla vecchia maniera». Con Amy Winehouse, Leon Bridges, Sharon Jones, Michael Kiwanuka e Curtis Harding, il groove vintage ha il suo ritorno di fiamma.

Nel magazine...