Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Dmytro Choni - Debussy, Ginastera & Others: Piano Works

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Debussy, Ginastera & Others: Piano Works

Dmytro Choni

Libretto digitale

Disponibile in
logo Hi-Res
24-Bit 96.0 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Acquista e scarica questo album in più formati, secondo le tue esigenze.

Lingua disponibile: inglese

The Ukrainian pianist Dmytro Choni, winner of the 2018 Paloma O’Shea Santander International Piano Competition, has selected a programme that spans the 20th century. The first book of Debussy’s Images offers poetic evocation and virtuoso caprice, whereas Prokofiev’s Piano Sonata No. 6, completed in 1940, is the first of his ‘War Sonatas’, characteristically contrasting rhythmic vitality with rich lyricism. Ginastera, too, supplies vivid intensity in his Piano Sonata No. 1 suggesting the sound of the guitar, while Ligeti’s Étude is a Debussyian evocation of a rainbow. © Naxos

Maggiori informazioni

Debussy, Ginastera & Others: Piano Works

Dmytro Choni

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 70 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 70 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

Images, Book 1, L. 110 (Claude Debussy)

1
No. 1, Reflets dans l'eau
00:05:44

Claude Debussy, Composer - Dmytro Choni, Artist, MainArtist

(C) 2020 Naxos (P) 2020 Naxos

2
No. 2, Hommage à Rameau
00:07:04

Claude Debussy, Composer - Dmytro Choni, Artist, MainArtist

(C) 2020 Naxos (P) 2020 Naxos

3
No. 3, Mouvement
00:03:35

Claude Debussy, Composer - Dmytro Choni, Artist, MainArtist

(C) 2020 Naxos (P) 2020 Naxos

Piano Sonata No. 1, Op. 22 (Alberto Ginastera)

4
I. Allegro marcato
00:03:57

Alberto Ginastera, Composer - Dmytro Choni, Artist, MainArtist

(C) 2020 Naxos (P) 2020 Naxos

5
II. Presto misterioso
00:02:39

Alberto Ginastera, Composer - Dmytro Choni, Artist, MainArtist

(C) 2020 Naxos (P) 2020 Naxos

6
III. Adagio molto appassionato
00:05:35

Alberto Ginastera, Composer - Dmytro Choni, Artist, MainArtist

(C) 2020 Naxos (P) 2020 Naxos

7
IV. Ruvido ed ostinato
00:02:43

Alberto Ginastera, Composer - Dmytro Choni, Artist, MainArtist

(C) 2020 Naxos (P) 2020 Naxos

Etudes, Book 1 (György Ligeti)

8
No. 5, Arc-en-ciel
00:03:35

Gyorgy Ligeti, Composer - Dmytro Choni, Artist, MainArtist

(C) 2020 Naxos (P) 2020 Naxos

Piano Sonata No. 6 in A Major, Op. 82 (Sergei Prokofiev)

9
I. Allegro moderato
00:08:57

Sergei Prokofiev, Composer - Dmytro Choni, Artist, MainArtist

(C) 2020 Naxos (P) 2020 Naxos

10
II. Allegretto
00:05:46

Sergei Prokofiev, Composer - Dmytro Choni, Artist, MainArtist

(C) 2020 Naxos (P) 2020 Naxos

11
III. Tempo di valzer lentissimo
00:08:57

Sergei Prokofiev, Composer - Dmytro Choni, Artist, MainArtist

(C) 2020 Naxos (P) 2020 Naxos

12
IV. Vivace
00:07:43

Sergei Prokofiev, Composer - Dmytro Choni, Artist, MainArtist

(C) 2020 Naxos (P) 2020 Naxos

Descrizione dell'album

The Ukrainian pianist Dmytro Choni, winner of the 2018 Paloma O’Shea Santander International Piano Competition, has selected a programme that spans the 20th century. The first book of Debussy’s Images offers poetic evocation and virtuoso caprice, whereas Prokofiev’s Piano Sonata No. 6, completed in 1940, is the first of his ‘War Sonatas’, characteristically contrasting rhythmic vitality with rich lyricism. Ginastera, too, supplies vivid intensity in his Piano Sonata No. 1 suggesting the sound of the guitar, while Ligeti’s Étude is a Debussyian evocation of a rainbow. © Naxos

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...

Eliminator (Hi-Res Version)

ZZ Top

Aqualung (Steven Wilson Mix and Master)

Jethro Tull

What The Dead Men Say

Trivium

Thick as a Brick (Steven Wilson Mix and Master)

Jethro Tull

Playlist

Ti potrebbe piacere anche...

Händel: Suites pour clavecin

Pierre Hantaï

Debussy, Szymanowski, Hahn, Ravel

Fanny Robilliard

Seasons: Orchestral Music of Michael Fine

The Royal Scottish National Orchestra

Seasons: Orchestral Music of Michael Fine The Royal Scottish National Orchestra

Debussy – Rameau

Víkingur Ólafsson

Debussy – Rameau Víkingur Ólafsson

Vivaldi : I colori dell'ombra

Ophélie Gaillard

Vivaldi : I colori dell'ombra Ophélie Gaillard
Nelle Panoramiche...
Nils Frahm: il pianoforte come non lo avete mai sentito suonare

Salutato dai critici di musica classica come dagli amanti di esperimenti elettronici, il talento di Nils Frahm ha messo d’accordo tutti negli ultimi dieci anni. Che usi un organo da chiesa o un sintetizzatore dotato di pedali per effetti, il pianista tedesco guarda sempre avanti. Impossibile non restarne affascinati.

John Barry, il genio è nella varietà

La musica per il cinema richiede sensibilità e destrezza speciale per poter far fronte ad ogni stile con dignità: dal suono disco per una scena da night-club ad un madrigale per un film d’epoca, il compositore cinematografico deve essere in grado di cimentarsi in ogni stile. John Barry ha dimostrato, una e più volte, d’essere stato uno dei più grandi autori di colonne sonore, capace di abbracciare tutti i generi nel cinema e nella musica.

Il pellegrinaggio di Gardiner attraverso le cantate di Bach

John Eliot Gardiner è cresciuto sotto lo sguardo di uno dei due ritratti autentici di Johann Sebastian Bach, che i suoi genitori avevano gelosamente custodito nascondendolo nella loro fattoria nel Dorset durante la Seconda Guerra mondiale. Divenuto uno dei «papi» della musica barocca, Gardiner ha prodotto, con la sua totale devozione a Bach, un volume appassionante, Musique au château du ciel, pubblicato in francese da Flammarion (trad. it. La musica nel castello del cielo). «Come ha fatto un’opera tanto sublime a sgorgare da un uomo così ordinario e così opaco?», si legge nell’introduzione allo studio di Gardiner, pieno di tenerezza e di rara erudizione, che non è una nuova biografia del compositore tedesco, ma la summa dell’esperienza personale dell’interprete, che gli ha dettato considerazioni estetiche ed un’analisi sensibile dei fondamenti armonici, contrappuntistici e polifonici della sua produzione. Un tentativo riuscito di scoprire l’uomo attraverso la sua musica.

Nel magazine...