Qobuz Store wallpaper
Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Cosmo - Cosmotronic

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Cosmotronic

Cosmo

Disponibile in
16-Bit CD Quality 44.1 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Seleziona la qualità audio

Per avere diritto a questo prezzo, abbonati a Sublime+

Cosmotronic

Cosmo

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 50 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 50 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
Bentornato
00:05:17

Cosmo, Performer - Marco Jacopo Bianchi, Composer, Writer

2018 42 Records/Don't Panic! 2018 42 Records

2
Turbo
00:04:01

Cosmo, Performer - Marco Jacopo Bianchi, Composer, Writer

2018 42 Records/Don't Panic! 2018 42 Records

3
Sei la mia città
00:03:44

Cosmo, Performer - Marco Jacopo Bianchi, Composer, Writer

2018 42 Records/Don't Panic! 2018 42 Records

4
Tutto bene
00:04:32

Cosmo, Performer - Marco Jacopo Bianchi, Composer, Writer

2018 42 Records/Don't Panic! 2018 42 Records

5
Tristan Zarra
00:05:39

Cosmo, Performer - Marco Jacopo Bianchi, Composer, Writer

2018 42 Records/Don't Panic! 2018 42 Records

6
L'amore
00:05:04

Cosmo, Performer - Marco Jacopo Bianchi, Composer, Writer

2018 42 Records/Don't Panic! 2018 42 Records

7
Animali
00:04:26

Cosmo, Performer - Marco Jacopo Bianchi, Composer, Writer

2018 42 Records/Don't Panic! 2018 42 Records

8
Quando ho incontrato te
00:04:02

Cosmo, Performer - Marco Jacopo Bianchi, Composer, Writer

2018 42 Records/Don't Panic! 2018 42 Records

9
Ho vinto
00:04:47

Cosmo, Performer - Marco Jacopo Bianchi, Composer, Writer

2018 42 Records/Don't Panic! 2018 42 Records

DISCO 2

1
Ivrea Bangkok
00:06:18

Cosmo, Performer - Marco Jacopo Bianchi, Composer, Writer

2018 42 Records/Don't Panic! 2018 42 Records

2
Attraverso lo specchio
00:04:37

Cosmo, Performer - Marco Jacopo Bianchi, Composer, Writer

2018 42 Records/Don't Panic! 2018 42 Records

3
Barbara
00:04:45

Cosmo, Performer - Marco Jacopo Bianchi, Composer, Writer

2018 42 Records/Don't Panic! 2018 42 Records

4
La notte farà il resto
00:04:32

Cosmo, Performer - Marco Jacopo Bianchi, Composer, Writer

2018 42 Records/Don't Panic! 2018 42 Records

5
5 antimeridiane
00:04:57

Cosmo, Performer - Marco Jacopo Bianchi, Composer, Writer

2018 42 Records/Don't Panic! 2018 42 Records

6
Tu non sei tu
00:06:53

Cosmo, Performer - Marco Jacopo Bianchi, Composer, Writer

2018 42 Records/Don't Panic! 2018 42 Records

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
Altro su Qobuz
Di Cosmo
Ti potrebbe piacere anche...
Nelle Panoramiche...
L’âge d’or del funk di James Brown

Tra il 1967 e il 1974 il soul del Godfather si trasforma in funk. Circondato dai musicisti più groovy del momento, James Brown orchestrerà la colonna sonora che accompagnerà i cambiamenti della società americana di quel momento. Tutti impazziranno e vorranno salire sulla sua Sex Machine!

Neoclassica: un nuovo mondo ai confini dell’elettronica e della classica

Ólafur Arnalds, Nils Frahm, Max Richter, Poppy Ackroyd, Peter Broderick, Joana Gama… Da qualche anno tutti questi nomi alla moda sono stati raggruppati sotto la vasta ed eterogenea etichetta “neoclassica”. A dire il vero, questo “panorama” somiglia piuttosto ad una banda eterogenea di artisti indagatori, che mescolano strumenti classici e produzione elettronica – in connessione cosciente con i pionieri del minimalismo americano – che deliziano i sensi ed aprono nuove prospettive da entrambi i lati del loro spettro musicale.

Rotta verso Capo Verde

Dopo che i portoghesi si sono annessi questo gruppo di isole deserte, nel quindicesimo secolo, con l’intenzione di farne un centro di smistamento degli schiavi, le popolazioni nere e portoghesi vi si sono mescolate fino a dar vita a una lingua e a una musica inedite, e tra l’altro ciascuna isola ha sviluppato uno stile caratteristico, trasformando i suoli aridi di Capo Verde in fonte inesauribile di talenti.

Nel magazine...