Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Joy Division - Closer

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Closer

Joy Division

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Seleziona la qualità audio

Per avere diritto a questo prezzo, abbonati a Sublime+

Quando Closer prende posto nelle classifiche il 18 luglio 1980, Ian Curtis è scomparso già da due mesi. A soli 23 anni, il cantante suicida dei Joy Division non assaporerà mai la gloria che il secondo e ultimo album in studio del suo gruppo raccoglierà negli anni e decenni a venire… In tali macabre circostanze, l’opera diventa ovviamente una specie di testamento. Con Closer, il rock (che qui non roll troppo) si presenta soprattutto come la più bella colonna sonora del suo malessere. Come sempre succede nei Joy Division, il groove è visceralmente marziale, le chitarre il più possibile stridenti, il canto è avvolto in una camicia di forza, le ritmiche evocano il cataclisma e i testi la claustrofobia: non c’è dubbio, il post punk ha lì il suo Vangelo. Un modo di fare e un modo di vita ereditati dai Velvet Underground degli inizi, del berlinese Bowie, dei Doors e del krautrock tedesco. Insomma, grazie a Closer, Ian Curtis è ancora vivo e vegeto. © Marc Zisman/Qobuz

Maggiori informazioni

Closer

Joy Division

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz
Ascolta sul Webplayer

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 40 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 40 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
Atrocity Exhibition (2007 Remaster) 00:06:04

MARTIN HANNETT, Producer - Stephen Morris, Writer - BERNARD SUMNER, Writer - Ian Curtis, Writer - Joy Division, Performed by, MainArtist - PETER HOOK, Writer

2007 London Records 90 Ltd 1980, 2007 Warner Music UK Ltd

2
Isolation (2007 Remaster) 00:02:55

MARTIN HANNETT, Production - Stephen Morris, Writer - BERNARD SUMNER, Writer - Ian Curtis, Writer - Joy Division, Performed by, MainArtist - PETER HOOK, Writer

2007 London Records 90 Ltd 1980, 2007 Warner Music UK Ltd

3
Passover (2007 Remaster) 00:04:44

MARTIN HANNETT, Production - Stephen Morris, Writer - BERNARD SUMNER, Writer - Ian Curtis, Writer - Joy Division, Performed by, MainArtist - PETER HOOK, Writer

2007 London Records 90 Ltd 1980, 2007 Warner Music UK Ltd

4
Colony (2007 Remaster) 00:03:54

MARTIN HANNETT, Production - Stephen Morris, Writer - BERNARD SUMNER, Writer - Ian Curtis, Writer - Joy Division, Performed by, MainArtist - PETER HOOK, Writer

2007 London Records 90 Ltd 1980, 2007 Warner Music UK Ltd

5
A Means to an End (2007 Remaster) 00:04:08

MARTIN HANNETT, Production - Stephen Morris, Writer - BERNARD SUMNER, Writer - Ian Curtis, Writer - Joy Division, Performed by, MainArtist - PETER HOOK, Writer

2007 London Records 90 Ltd 1980, 2007 Warner Music UK Ltd

6
Heart and Soul (2007 Remaster) 00:05:53

MARTIN HANNETT, Production - Stephen Morris, Writer - BERNARD SUMNER, Writer - Ian Curtis, Writer - Joy Division, Performed by, MainArtist - PETER HOOK, Writer

2007 London Records 90 Ltd 1980, 2007 Warner Music UK Ltd

7
Twenty Four Hours (2007 Remaster) 00:04:27

MARTIN HANNETT, Production - Stephen Morris, Writer - BERNARD SUMNER, Writer - Ian Curtis, Writer - Joy Division, Performed by, MainArtist - PETER HOOK, Writer

2007 London Records 90 Ltd 1980, 2007 Warner Music UK Ltd

8
The Eternal (2007 Remaster) 00:06:04

MARTIN HANNETT, Production - Stephen Morris, Writer - BERNARD SUMNER, Writer - Ian Curtis, Writer - Joy Division, Performed by, MainArtist - PETER HOOK, Writer

2007 London Records 90 Ltd 1980, 2007 Warner Music UK Ltd

9
Decades (2007 Remaster) 00:06:14

MARTIN HANNETT, Production - Stephen Morris, Writer - BERNARD SUMNER, Writer - Ian Curtis, Writer - Joy Division, Performed by, MainArtist - PETER HOOK, Writer

2007 London Records 90 Ltd 1980, 2007 Warner Music UK Ltd

Descrizione dell'album

Quando Closer prende posto nelle classifiche il 18 luglio 1980, Ian Curtis è scomparso già da due mesi. A soli 23 anni, il cantante suicida dei Joy Division non assaporerà mai la gloria che il secondo e ultimo album in studio del suo gruppo raccoglierà negli anni e decenni a venire… In tali macabre circostanze, l’opera diventa ovviamente una specie di testamento. Con Closer, il rock (che qui non roll troppo) si presenta soprattutto come la più bella colonna sonora del suo malessere. Come sempre succede nei Joy Division, il groove è visceralmente marziale, le chitarre il più possibile stridenti, il canto è avvolto in una camicia di forza, le ritmiche evocano il cataclisma e i testi la claustrofobia: non c’è dubbio, il post punk ha lì il suo Vangelo. Un modo di fare e un modo di vita ereditati dai Velvet Underground degli inizi, del berlinese Bowie, dei Doors e del krautrock tedesco. Insomma, grazie a Closer, Ian Curtis è ancora vivo e vegeto. © Marc Zisman/Qobuz

A proposito dell'album

Distinzioni:

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
Altro su Qobuz
Di Joy Division
Warsaw Joy Division
Substance 1977 - 1980 Joy Division
Unknown Pleasures Joy Division
The Best Of Joy Division
Ti potrebbe piacere anche...
Nelle Panoramiche...
Indie Rock USA in 10 album

Dopo i “sintetici” anni '80, le chitarre hanno fatto il loro ritorno violento nel decennio successivo, infiltrandosi dappertutto nel rock indipendente. Indipendente da un sistema e dalla massa. Come una corrente alternativa ereditata dallo spirito sovversivo e dal "do-it-yourself" di quel punk che troviamo già nei Velvet Underground di Lou Reed o negli Stooges di Iggy Pop. Panoramica dei 10 album che hanno marcato quei densi anni '90.

E i Cure passarono al remix…

I Cure ripubblicano in edizione Deluxe "Mixed Up", il loro album di remix uscito nel 1990. Un disco atipico che stava particolarmente a cuore al loro leader Robert Smith, come testimonia questa intervista dell’epoca.

Sex Pistols vs The Clash, lo yin e lo yang del punk

È un po’ come Motown e Stax, Rubinstein e Horowitz, Miles Davis e John Coltrane: è di moda dire che i Sex Pistols e i Clash siano dei gemelli siamesi, quando invece ci troviamo di fronte a due opposti. Il gruppo di Johnny Rotten e quello di Joe Strummer hanno troneggiato alla grande al centro della vetrina del movimento punk, separati da tutto. O quasi.

Nel magazine...