Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Norah Jones - Begin Again

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Begin Again

Norah Jones

Disponibile in
logo Hi-Res
24-Bit 96.0 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Seleziona la qualità audio

Per avere diritto a questo prezzo, abbonati a Sublime+

Le etichette non sono mai state per lei… Jazz, pop, country, folk, world, Norah Jones ha sempre suonato la musica che sentiva per meglio prendersi gioco delle frontiere. E che i suoi partner siano leggende del jazz come Wayne Shorter, della soul come Ray Charles, della country come Willie Nelson, del rap come Q-Tip o del rock’n’roll come Keith Richards, l’americana si è instancabilmente impegnata per essere prima di tutto se stessa. Una voce serena e allegramente a suo agio capace di animare le tematiche da lei scelte e di rivisitare qualsiasi altra canzone… Tre anni dopo l’ambizioso Day Breaks, questo breve Begin Again (28 minuti, 7 brani) non è un ennesimo tentativo di depistaggio ma piuttosto un nuovo autoritratto che alterna pop consapevole (My Heart Is Full), soul animata (It Was You) e jazz up-tempo (Begin Again). Giusto per stare tra gente che ha buon gusto, Jeff Tweedy dei Wilco si è spostato per il magnifico A Song With No Name et Wintertime. Ci lasciamo guidare dalla padrona di casa, accompagnata come sempre dalla crema dei musicisti (la batteria vellutata di Brian Blade, meravigliosa!), in una terra di nessuno tendenzialmente jazz, un po’ folk, un po’ pop, un po’ soul. Ed è sempre altrettanto piacevole… © Clotilde Maréchal/Qobuz

Maggiori informazioni

Begin Again

Norah Jones

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz
Ascolta sul Webplayer

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 40 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 40 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
My Heart Is Full 00:03:06

Chris Gehringer, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Will Quinnell, Assistant Mastering Engineer, StudioPersonnel - Norah Jones, Vocals, MainArtist, AssociatedPerformer, ComposerLyricist - Thomas Bartlett, Producer, Engineer, Keyboards, Piano, AssociatedPerformer, StudioPersonnel, ComposerLyricist - Patrick Dilett, Mixer, StudioPersonnel

Blue Note Records; ℗ 2018 Capitol Records, LLC

2
Begin Again 00:03:49

Chris Gehringer, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Patrick Dillett, Recording Engineer, StudioPersonnel - Will Quinnell, Assistant Mastering Engineer, StudioPersonnel - Tom Elmhirst, Mixer, StudioPersonnel - Norah Jones, Producer, Piano, Vocals, MainArtist, AssociatedPerformer, ComposerLyricist - Brian Blade, Drums, AssociatedPerformer - Christopher Thomas, Bass, AssociatedPerformer - Pete Remm, Hammond B3, AssociatedPerformer - James Yost, Asst. Recording Engineer, StudioPersonnel - Brandon Bost, Mix Engineer, StudioPersonnel - Emily Fiskio, ComposerLyricist

Blue Note Records; ℗ 2019 Capitol Records, LLC

3
It Was You 00:05:30

Chris Gehringer, Mastering Engineer, StudioPersonnel - CHRIS THOMAS, Bass, AssociatedPerformer - Patrick Dillett, Recording Engineer, StudioPersonnel - Will Quinnell, Assistant Mastering Engineer, StudioPersonnel - Leon Michels, Tenor Saxophone, AssociatedPerformer - Tom Elmhirst, Mixer, StudioPersonnel - Dave Guy, Trumpet, AssociatedPerformer - Andy Taub, Recording Engineer, StudioPersonnel - Norah Jones, Producer, Piano, Vocals, MainArtist, AssociatedPerformer, ComposerLyricist - Brian Blade, Drums, AssociatedPerformer - Pete Remm, Organ, AssociatedPerformer - James Yost, Asst. Recording Engineer, StudioPersonnel - Brandon Bost, Assistant Mixer, StudioPersonnel - Jens Jungkurth, Recording Engineer, StudioPersonnel - Genevieve Nelson, Asst. Recording Engineer, StudioPersonnel

Blue Note Records; ℗ 2018 Capitol Records, LLC

4
A Song With No Name 00:04:03

Jeff Tweedy, Producer, Acoustic Guitar, Electric Guitar, AssociatedPerformer, ComposerLyricist - Chris Gehringer, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Will Quinnell, Assistant Mastering Engineer, StudioPersonnel - TOM SCHICK, Mixer, Recording Engineer, StudioPersonnel - Norah Jones, Acoustic Guitar, Piano, Vocals, Celesta, MainArtist, AssociatedPerformer, ComposerLyricist - Mark Greenberg, Assistant Mixer, Asst. Recording Engineer, StudioPersonnel

Blue Note Records; ℗ 2018 Capitol Records, LLC

5
Uh Oh 00:03:37

Chris Gehringer, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Patrick Dillett, Mixer, StudioPersonnel - Will Quinnell, Assistant Mastering Engineer, StudioPersonnel - Norah Jones, Drums, Piano, Vocals, Rhodes , MainArtist, AssociatedPerformer, ComposerLyricist - Thomas Bartlett, Producer, Keyboards, Piano, Recording Engineer, Synthesizer, Drum Programming, AssociatedPerformer, StudioPersonnel - Thomas Wayland Bartlett, ComposerLyricist

Blue Note Records; ℗ 2019 Capitol Records, LLC

6
Wintertime 00:03:48

Jeff Tweedy, Producer, Guitar, Bass, AssociatedPerformer, ComposerLyricist - Chris Gehringer, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Will Quinnell, Assistant Mastering Engineer, StudioPersonnel - TOM SCHICK, Mixer, Recording Engineer, StudioPersonnel - Norah Jones, Piano, Vocals, MainArtist, AssociatedPerformer, ComposerLyricist - Spencer Tweedy, Drums, AssociatedPerformer - Mark Greenberg, Assistant Mixer, Asst. Recording Engineer, StudioPersonnel

Blue Note Records; ℗ 2018 Capitol Records, LLC

7
Just A Little Bit 00:05:02

Homer Steinweiss, Recording Engineer, StudioPersonnel - Chris Gehringer, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Patrick Dillett, Mixer, Recording Engineer, StudioPersonnel - Will Quinnell, Assistant Mastering Engineer, StudioPersonnel - Leon Michels, Tenor Saxophone, AssociatedPerformer - Dave Guy, Trumpet, AssociatedPerformer - Norah Jones, Producer, Organ, Piano, Vocals, MainArtist, AssociatedPerformer, ComposerLyricist - Brian Blade, Drums, AssociatedPerformer, ComposerLyricist - Christopher Thomas, Bass, AssociatedPerformer, ComposerLyricist - James Yost, Assistant Mixer, Asst. Recording Engineer, StudioPersonnel - Sarah Oda, ComposerLyricist

Blue Note Records; ℗ 2019 Capitol Records, LLC

Descrizione dell'album

Le etichette non sono mai state per lei… Jazz, pop, country, folk, world, Norah Jones ha sempre suonato la musica che sentiva per meglio prendersi gioco delle frontiere. E che i suoi partner siano leggende del jazz come Wayne Shorter, della soul come Ray Charles, della country come Willie Nelson, del rap come Q-Tip o del rock’n’roll come Keith Richards, l’americana si è instancabilmente impegnata per essere prima di tutto se stessa. Una voce serena e allegramente a suo agio capace di animare le tematiche da lei scelte e di rivisitare qualsiasi altra canzone… Tre anni dopo l’ambizioso Day Breaks, questo breve Begin Again (28 minuti, 7 brani) non è un ennesimo tentativo di depistaggio ma piuttosto un nuovo autoritratto che alterna pop consapevole (My Heart Is Full), soul animata (It Was You) e jazz up-tempo (Begin Again). Giusto per stare tra gente che ha buon gusto, Jeff Tweedy dei Wilco si è spostato per il magnifico A Song With No Name et Wintertime. Ci lasciamo guidare dalla padrona di casa, accompagnata come sempre dalla crema dei musicisti (la batteria vellutata di Brian Blade, meravigliosa!), in una terra di nessuno tendenzialmente jazz, un po’ folk, un po’ pop, un po’ soul. Ed è sempre altrettanto piacevole… © Clotilde Maréchal/Qobuz

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
Altro su Qobuz
Di Norah Jones

Playlist

Ti potrebbe piacere anche...
Scouting For Girls Scouting For Girls
Staying at Tamara's George Ezra
Saviour Thousand Thoughts
Nelle Panoramiche...
British blues boom, cronaca di una rivoluzione

Se Joe Bonamassa ritornò con British Blues Explosion, un anno dopo Blue And Lonesome dei Rolling Stones, fu perché il boom del blues inglese si rivelò essere qualcosa di più di una semplice moda... Più che una semplice tendenza musicale, l'interesse di una giovane generazione per le grandi icone del blues americano, ignorate nella loro terra, generò un'autentica rivoluzione guidata da tre principali agitatori: Eric Clapton, Jeff Beck e Jimmy Page, considerati oltre la Manica, niente meno che la Santissima Trinità della storia del rock o della chitarra. Sebbene non fossero gli unici musicisti coinvolti, fu attraverso le loro rispettive carriere che si scoprì che il blues, lungi dall'essere una musica che aveva passato la sua data di scadenza, era come un salto verso altre dimensioni musicali che avrebbe permesso molteplici innovazioni.

Rotta verso Capo Verde

Dopo che i portoghesi si sono annessi questo gruppo di isole deserte, nel quindicesimo secolo, con l’intenzione di farne un centro di smistamento degli schiavi, le popolazioni nere e portoghesi vi si sono mescolate fino a dar vita a una lingua e a una musica inedite, e tra l’altro ciascuna isola ha sviluppato uno stile caratteristico, trasformando i suoli aridi di Capo Verde in fonte inesauribile di talenti.

Philly Sound, il funk si mette in ghingheri

Né Motown né Stax! Il soul di Philadelphia proporrà una terza voce tutta sua. Escogitato dalla coppia Kenny Gamble e Leon Huff, questo genere precursore della disco fa ballare l’America di inizio anni ’70 ricoprendola di seta e di champagne.

Nel magazine...