Qobuz Store wallpaper
Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Quatuor Végh - Beethoven: Les quatuors, Vol. 7

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Beethoven: Les quatuors, Vol. 7

Quatuor Végh, Sandor Végh, Sandor Zöldy, Georges Janzer, Paul Szabo

Disponibile in
16-Bit CD Quality 44.1 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Seleziona la qualità audio

Per avere diritto a questo prezzo, abbonati a Sublime+

Beethoven: Les quatuors, Vol. 7

Quatuor Végh

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 60 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 60 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

String Quartet No. 13 in B-Flat Major, Op. 130 (Ludwig van Beethoven)

1
I. Adagio ma non troppo
00:13:49

Quatuor Vegh, Performer, Soloist - Sandor Vegh, Performer - Sandor Zöldy, Performer - Georges Janzer, Performer - Paul Szabo, Performer - Ludwig van Beethoven, Composer

Auvidis Auvidis

2
II. Presto
00:02:00

Quatuor Vegh, Performer, Soloist - Sandor Vegh, Performer - Sandor Zöldy, Performer - Georges Janzer, Performer - Paul Szabo, Performer - Ludwig van Beethoven, Composer

Auvidis Auvidis

3
III. Andante con moto ma non troppo
00:06:33

Quatuor Vegh, Performer, Soloist - Sandor Vegh, Performer - Sandor Zöldy, Performer - Georges Janzer, Performer - Paul Szabo, Performer - Ludwig van Beethoven, Composer

Auvidis Auvidis

4
IV. Alla danza tedesca. Allegro assai
00:03:26

Quatuor Vegh, Performer, Soloist - Sandor Vegh, Performer - Sandor Zöldy, Performer - Georges Janzer, Performer - Paul Szabo, Performer - Ludwig van Beethoven, Composer

Auvidis Auvidis

5
V. Cavatina. Adagio molto espressivo
00:07:22

Quatuor Vegh, Performer, Soloist - Sandor Vegh, Performer - Sandor Zöldy, Performer - Georges Janzer, Performer - Paul Szabo, Performer - Ludwig van Beethoven, Composer

Auvidis Auvidis

Grosse Fugue in B-Flat Major, Op. 133 (Ludwig van Beethoven)

6
Grosse Fugue in B-Flat Major, Op. 133 Original Fugue from String Quartet, No. 13, Op. 130
00:15:43

Quatuor Vegh, Performer, Soloist - Sandor Vegh, Performer - Sandor Zöldy, Performer - Georges Janzer, Performer - Paul Szabo, Performer - Ludwig van Beethoven, Composer

Auvidis Auvidis

String Quartet No. 13 in B-Flat Major, Op. 130 (Ludwig van Beethoven)

7
VII. Finale. Allegro
00:07:40

Quatuor Vegh, Performer, Soloist - Sandor Vegh, Performer - Sandor Zöldy, Performer - Georges Janzer, Performer - Paul Szabo, Performer - Ludwig van Beethoven, Composer

Auvidis Auvidis

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
Altro su Qobuz
Di Quatuor Végh

Playlist

Ti potrebbe piacere anche...
Nelle Panoramiche...
British blues boom, cronaca di una rivoluzione

Se Joe Bonamassa ritornò con British Blues Explosion, un anno dopo Blue And Lonesome dei Rolling Stones, fu perché il boom del blues inglese si rivelò essere qualcosa di più di una semplice moda... Più che una semplice tendenza musicale, l'interesse di una giovane generazione per le grandi icone del blues americano, ignorate nella loro terra, generò un'autentica rivoluzione guidata da tre principali agitatori: Eric Clapton, Jeff Beck e Jimmy Page, considerati oltre la Manica, niente meno che la Santissima Trinità della storia del rock o della chitarra. Sebbene non fossero gli unici musicisti coinvolti, fu attraverso le loro rispettive carriere che si scoprì che il blues, lungi dall'essere una musica che aveva passato la sua data di scadenza, era come un salto verso altre dimensioni musicali che avrebbe permesso molteplici innovazioni.

L’età dell’oro della commedia musicale hollywoodiana

Come i western e i film sui gangster, la commedia musicale è uno dei generi più emblematici del classicismo hollywoodiano. Tra il 1930 e il 1960, piccolo panorama di un cinema glamour e colorato, certo, ma spesso meno superficiale di quanto possa sembrare.

Leonard Bernstein, la musica universale

Pianista, direttore d’orchestra, compositore e pedagogo, Leonard Bernstein ebbe una vita molto piena. Figura di spicco della musica americana, il compositore di West Side Story intrecciava le influenze, il belcanto, il romanticismo di Mahler (di cui fu l’interprete più rappresentativo) e i suoi diretti maestri Walter Piston ed Aaron Copland, senza dimenticare il ritmo del jazz e le eccentricità di Broadway.

Nel magazine...