Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Tanguy de Williencourt - Beethoven: Cello Sonatas, Op. 5

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Beethoven: Cello Sonatas, Op. 5

Tanguy de Williencourt and Raphaël Pidoux

Libretto digitale

Disponibile in
logo Hi-Res
24-Bit 96.0 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Acquista e scarica questo album in più formati, secondo le tue esigenze.

Lingua disponibile: inglese

With each new album, the Stradivari collection invites you to discover another unique instrument lovingly preserved and housed at the Museum of Music in Paris, such as the magnificent 1734 Guarneri cello and the 1855 Gebauhr grand piano, both of them exceptionally well suited to the music of Beethoven and his contemporaries. When these remarkable examples of European instrument-making are entrusted to performers as adept as Raphaël Pidoux and Tanguy de Williencourt, the composer’s celebrated Sonatas of Opus 5 stand revealed as never before! © harmonia mundi

Maggiori informazioni

Beethoven: Cello Sonatas, Op. 5

Tanguy de Williencourt

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 70 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 70 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
Cello Sonata No. 1 in F Major, Op. 5 No. 1: I. Adagio sostenuto - Allegro
Raphaël Pidoux
00:17:56

Ludwig van Beethoven, Composer - PUBLIC DOMAIN, MusicPublisher - Raphaël Pidoux, MainArtist, AssociatedPerformer - Tanguy de Williencourt, MainArtist, AssociatedPerformer

2021 harmonia mundi 2020 harmonia mundi

2
Cello Sonata No. 1 in F Major, Op. 5 No. 1: II. Rondo. Allegro vivace
Raphaël Pidoux
00:07:03

Ludwig van Beethoven, Composer - PUBLIC DOMAIN, MusicPublisher - Raphaël Pidoux, MainArtist, AssociatedPerformer - Tanguy de Williencourt, MainArtist, AssociatedPerformer

2021 harmonia mundi 2020 harmonia mundi

3
Cello Sonata No. 2 in G Minor, Op. 5 No. 2: I. Adagio sostenuto e espressivo - Allegro molto più tosto presto
Raphaël Pidoux
00:15:00

Ludwig van Beethoven, Composer - PUBLIC DOMAIN, MusicPublisher - Raphaël Pidoux, MainArtist, AssociatedPerformer - Tanguy de Williencourt, MainArtist, AssociatedPerformer

2021 harmonia mundi 2020 harmonia mundi

4
Cello Sonata No. 2 in G Minor, Op. 5 No. 2: II. Rondo. Allegro
Raphaël Pidoux
00:08:54

Ludwig van Beethoven, Composer - PUBLIC DOMAIN, MusicPublisher - Raphaël Pidoux, MainArtist, AssociatedPerformer - Tanguy de Williencourt, MainArtist, AssociatedPerformer

2021 harmonia mundi 2020 harmonia mundi

5
7 Variations on "Bei Männern, welche Liebe fühlen", WoO 46
Raphaël Pidoux
00:09:13

Ludwig van Beethoven, Composer - PUBLIC DOMAIN, MusicPublisher - Raphaël Pidoux, MainArtist, AssociatedPerformer - Tanguy de Williencourt, MainArtist, AssociatedPerformer

2021 harmonia mundi 2020 harmonia mundi

6
Nocturne "Souvenir de la Flûte enchantée"
Raphaël Pidoux
00:07:16

PUBLIC DOMAIN, MusicPublisher - Raphaël Pidoux, MainArtist, AssociatedPerformer - Camille Pleyel, Composer - Tanguy de Williencourt, MainArtist, AssociatedPerformer - Charles-Nicolas Baudiot, Composer

2021 harmonia mundi 2020 harmonia mundi

Descrizione dell'album

With each new album, the Stradivari collection invites you to discover another unique instrument lovingly preserved and housed at the Museum of Music in Paris, such as the magnificent 1734 Guarneri cello and the 1855 Gebauhr grand piano, both of them exceptionally well suited to the music of Beethoven and his contemporaries. When these remarkable examples of European instrument-making are entrusted to performers as adept as Raphaël Pidoux and Tanguy de Williencourt, the composer’s celebrated Sonatas of Opus 5 stand revealed as never before! © harmonia mundi

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...

Fragile

Yes

Fragile Yes

Greatest Hits

Tracy Chapman

Greatest Hits Tracy Chapman

Dreamland

Glass Animals

Dreamland Glass Animals

The Cars (2016 Remaster)

The Cars

Altro su Qobuz
Di Tanguy de Williencourt

Beethoven : Bagatelles

Tanguy de Williencourt

Beethoven : Bagatelles Tanguy de Williencourt

Wagner/Liszt : Transcriptions

Tanguy de Williencourt

Wagner/Liszt : Transcriptions Tanguy de Williencourt

Playlist

Ti potrebbe piacere anche...

Händel: Suites pour clavecin

Pierre Hantaï

Debussy, Szymanowski, Hahn, Ravel

Fanny Robilliard

Seasons: Orchestral Music of Michael Fine

The Royal Scottish National Orchestra

Seasons: Orchestral Music of Michael Fine The Royal Scottish National Orchestra

Debussy – Rameau

Víkingur Ólafsson

Debussy – Rameau Víkingur Ólafsson

Chopin - Brahms - Schumann

Eric Lu

Nelle Panoramiche...
Fabio Biondi e Europa Galante, 30 anni di libertà

Il violinista e direttore d'orchestra italiano Fabio Biondi, famoso in particolare per la sua interpretazione delle “Quattro stagioni” di Vivaldi con la sua orchestra Europa Galante, è uno di quegli artisti che rifiutano qualsiasi forma di chiusura della musica in compartimenti stagni. Uno sguardo alla carriera di un musicista dotato di una grande versatilità di spirito, figura essenziale del violino barocco.

Tim Burton in 10 album

Che si tratti di riprese reali o di stop motion, Tim Burton ha costruito in oltre 30 anni un mondo cinematografico in cui meraviglia e poesia si sposano allo stile gotico e ad uno humor macabro. Con poche eccezioni, è il compositore Danny Elfman a fargli da spalla in questa avventura. Senza le immagini di Burton, la musica di Elfman non avrebbe lo stesso sapore, e viceversa. Lo hanno dimostrato ancora una volta nel 2019 con il travolgente Dumbo.

Il pellegrinaggio di Gardiner attraverso le cantate di Bach

John Eliot Gardiner è cresciuto sotto lo sguardo di uno dei due ritratti autentici di Johann Sebastian Bach, che i suoi genitori avevano gelosamente custodito nascondendolo nella loro fattoria nel Dorset durante la Seconda Guerra mondiale. Divenuto uno dei «papi» della musica barocca, Gardiner ha prodotto, con la sua totale devozione a Bach, un volume appassionante, Musique au château du ciel, pubblicato in francese da Flammarion (trad. it. La musica nel castello del cielo). «Come ha fatto un’opera tanto sublime a sgorgare da un uomo così ordinario e così opaco?», si legge nell’introduzione allo studio di Gardiner, pieno di tenerezza e di rara erudizione, che non è una nuova biografia del compositore tedesco, ma la summa dell’esperienza personale dell’interprete, che gli ha dettato considerazioni estetiche ed un’analisi sensibile dei fondamenti armonici, contrappuntistici e polifonici della sua produzione. Un tentativo riuscito di scoprire l’uomo attraverso la sua musica.

Nel magazine...