Christian Tetzlaff, Finnish Radio Symphony, Hannu Lintu Bartók : Violin Concertos Nos. 1 & 2

Bartók : Violin Concertos Nos. 1 & 2

Christian Tetzlaff, Finnish Radio Symphony, Hannu Lintu

Hi-Res 24 bit – 48.00 kHz

Compresi: 1 libretto digitale(1,+Inf] 1 Libretti digitali

Uscito il 13 aprile 2018 presso Ondine

Artista principale: Christian Tetzlaff

Genere: Classica > Musica concertante > Concerti per violino

Riconoscimenti: Diapason d'or (luglio 2018) - Gramophone Record of the Month (maggio 2018) - Gramophone Award (settembre 2018) - Soundcheck eccezionali (settembre 2018) - 5 Sterne Fono Forum Klassik (luglio 2018) - 5 étoiles de Classica (settembre 2018)

Scegli il tuo download
Metti nel carrello
Migliorare la pagina di questo album

Qualità di ascolto

MP3 (CBR a 320 kbps)

FLAC (16 bit/44.1 kHz)

1.45

Lettore web
Visualizza i dettagli delle tracce

Album : 1 disco - 5 tracce Durata totale : 01:00:24

    Violin Concerto No. 2, Sz. 112 (Béla Bartók)
  1. 1 I. Allegro non troppo

    Christian Tetzlaff, Violin - Finnish Radio Symphony Orchestra - Hannu Lintu, Conductor - Béla Bartók, Composer Copyright : (C) 2018 Ondine (P) 2018 Ondine

  2. 2 II. Andante tranquillo

    Christian Tetzlaff, Violin - Finnish Radio Symphony Orchestra - Hannu Lintu, Conductor - Béla Bartók, Composer Copyright : (C) 2018 Ondine (P) 2018 Ondine

  3. 3 III. Allegro molto

    Christian Tetzlaff, Violin - Finnish Radio Symphony Orchestra - Hannu Lintu, Conductor - Béla Bartók, Composer Copyright : (C) 2018 Ondine (P) 2018 Ondine

  4. Violin Concerto No. 1, Sz. 36
  5. 4 I. Andante sostenuto

    Christian Tetzlaff, Violin - Finnish Radio Symphony Orchestra - Hannu Lintu, Conductor - Béla Bartók, Composer Copyright : (C) 2018 Ondine (P) 2018 Ondine

  6. 5 II. Allegro giocoso

    Christian Tetzlaff, Violin - Finnish Radio Symphony Orchestra - Hannu Lintu, Conductor - Béla Bartók, Composer Copyright : (C) 2018 Ondine (P) 2018 Ondine

Informazioni

La Finlandia è oggi una delle terre musicali più ricche del pianeta: grazie alla qualità eccezionale del suo insegnamento musicale, produce numerosi compositori, direttori d’orchestra e interpreti che fanno carriera nel mondo intero. Il ricchissimo catalogo del dinamico editore finlandese Ondine contiene molte incisioni del violinista tedesco Christian Tetzlaff (Sonate e Partite per violino solo di Bach, sonate di Mozart, Trii di Brahms, concerti di Mendelssohn, Schumann e Šostakovič) e del direttore d’orchestra finlandese Hannu Lintu (Sibelius, Mahler, Enescu, Berio, Messiaen, Lindberg, Melartin), ma questo è il loro primo disco in comune.

I due Concerti per violino di Bartók sono stati scritti con un intervallo di trent’anni per due virtuosi. Mentre il Secondo concerto, in forma di tema e variazioni che si sviluppano in modo ingegnoso su tre movimenti, è noto da tempo, il primo è rimasto a lungo inedito. Scritto come dichiarazione d’amore alla violinista svizzera di origine ungherese Stefi Geyer, di cui Bartók era innamorato, venne tenuto segreto dalla dedicataria; fu ben oltre la morte del compositore che la violinista fece conoscere l’opera al mecenate e direttore d’orchestra Paul Sacher, molto vicino a Bartók, che ne realizzò la prima con Hansheinz Schneeberger soltanto nel 1958.

I due concerti di Bartók, essenziali nel repertorio per violino ed orchestra, stanno fortunatamente godendo di un ritorno d’interesse fra i violinisti della giovane generazione – è uscita da qualche settimana l’incisione delle stesse opere da parte di Renaud Capuçon per Warner. Questa nuova versione, magnificamente registrata, ne esplora con cura tutta la ricchezza orchestrale, in perfetto dialogo con il violino superlativo di Christian Tetzlaff. © François Hudry/Qobuz

Più dettagli sulla registrazione originale:

Recorded live, 18-19 October, 2017, Helsinki Music Centre (Sweden)

Da scoprire

Sullo stesso tema

Lo strumento

Violon nella rivista

Più articoli

Genere

Classica nella rivista

Più articoli

Attualità

Più articoli