Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Various Artists - Bagdad Cafe

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Bagdad Cafe

Various Artists

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Seleziona la qualità audio

Per avere diritto a questo prezzo, abbonati a Sublime+

Bagdad Cafe

Various Artists

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz
Ascolta sul Webplayer

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 50 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 50 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
Calling You (Bagdad Cafe/Soundtrack Version)
00:05:22

Jevetta Steele, MainArtist - Bob Telson, Producer, ComposerLyricist

℗ 1988 The Island Def Jam Music Group

2
Blues Harp (Bagdad Cafe/Soundtrack Version)
00:00:59

Bob Telson, ComposerLyricist - William Galison, MainArtist

℗ 1988 The Island Def Jam Music Group

3
Zweifach (Bagdad Cafe/Soundtrack Version)
00:02:31

Traditional, ComposerLyricist - Otto Ebner, Arranger, Work Arranger - Deininger Blasmusik, MainArtist

℗ 1988 The Island Def Jam Music Group

4
Brenda Brenda (Bagdad Cafe/Soundtrack Version)
00:06:24

LEE BREUER, ComposerLyricist - Bob Telson, ComposerLyricist - Jearlyn Steele-Battle, MainArtist - Marianne Sagebrecht, MainArtist - Tommy Joe White, MainArtist - Percy Adlon, ComposerLyricist

℗ 1988 The Island Def Jam Music Group

5
C-Major Prelude From The Well Tempered Clavier (Bagdad Cafe/Soundtrack Version)
00:02:36

Johann Sebastian Bach, Composer - Darron Flagg, MainArtist

℗ 1988 The Island Def Jam Music Group

6
Calliope (Bagdad Cafe/Soundtrack Version)
00:00:58

Bob Telson, MainArtist, ComposerLyricist

℗ 1988 The Island Def Jam Music Group

7
Calling You (Bagdad Cafe/Soundtrack Version)
00:05:20

Bob Telson, MainArtist, ComposerLyricist

℗ 1988 The Island Def Jam Music Group

8
Bagdad Cafe - The Story Writen And Narrated By Percy Adlon With Background Music (Bagdad Cafe/Soundtrack Version)
00:22:31

Jevetta Steele, MainArtist - Bob Telson, MainArtist, ComposerLyricist - Jearlyn Steele-Battle, MainArtist - Deininger Blasmusik, MainArtist - Marianne Sagebrecht, MainArtist - Tommy Joe White, MainArtist - Percy Adlon, Narrator - Darron Flagg, MainArtist - William Galison, MainArtist

℗ 1988 The Island Def Jam Music Group

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
So Peter Gabriel
Peter Gabriel 1: Car Peter Gabriel
Us Peter Gabriel
Altro su Qobuz
Di Various Artists

Playlist

Ti potrebbe piacere anche...
Nelle Panoramiche...
Nils Frahm: il pianoforte come non lo avete mai sentito suonare

Salutato dai critici di musica classica come dagli amanti di esperimenti elettronici, il talento di Nils Frahm ha messo d’accordo tutti negli ultimi dieci anni. Che usi un organo da chiesa o un sintetizzatore dotato di pedali per effetti, il pianista tedesco guarda sempre avanti. Impossibile non restarne affascinati.

Tim Burton in 10 album

Che si tratti di riprese reali o di stop motion, Tim Burton ha costruito in oltre 30 anni un mondo cinematografico in cui meraviglia e poesia si sposano allo stile gotico e ad uno humor macabro. Con poche eccezioni, è il compositore Danny Elfman a fargli da spalla in questa avventura. Senza le immagini di Burton, la musica di Elfman non avrebbe lo stesso sapore, e viceversa. Lo hanno dimostrato ancora una volta nel 2019 con il travolgente Dumbo.

Jorge Bolet & Franz Liszt

Fra le sue dita, la musica di Franz Liszt è emersa sotto una nuova luce, grazie ad una visione allo stesso tempo poetica e lirica, molto lontana dal virtuosismo gratuito e chiassoso che si sente troppo spesso. Ai primi degli anni Ottanta, Jorge Bolet incide per DECCA un’antologia del compositore ungherese che farà storia, alla quale si aggiungono altre incisioni realizzate per l’etichetta spagnola ENSAYO, per RCA negli anni Settanta, per EVEREST nel 1960, nonché registrazioni di studio e radiofoniche negli anni Cinquanta, quando aveva ancora tutte le sue straordinarie risorse tecniche.

Nel magazine...