Qobuz Store wallpaper
Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Thomas Dunford - Bach : Suites, BWV 995, 1007 - Partita BWV 1004

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Bach : Suites, BWV 995, 1007 - Partita BWV 1004

Thomas Dunford

Libretto digitale

Disponibile in
logo Hi-Res
24-Bit 96.0 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Acquista e scarica questo album in più formati, secondo le tue esigenze.

Non ci soffermeremo un’ennesima volta sull’evidente pratica della trascrizione delle opere d’epoca barocca: lo stesso Bach ne aveva l’abitudine, per non parlare di Haendel che si plagiò mille volte, e proprio quest’album propone una visione del Kantor che trascrive il Kantor. Per la precisione, si tratta della Quinta suite in do minore per violoncello, che aveva riscritto egli stesso per liuto. Prendendo a modello il compositore, il liutista Thomas Dunford ha realizzato lo stesso lavoro sulla Prima suite per violoncello, che ha così offerto al proprio strumento. Evidentemente, la musica sembra rinnovata, illuminata in mille altri modi, i riverberi, le armonie, i contrappunti si sviluppano in maniera diversa, ma restiamo pur sempre in pieno Bach originale: è solo che la ricchezza si ridistribuisce nelle nostre orecchie. A mo’ di ampio bis, Dunford ci propone la sua trascrizione della Ciaccona tratta dalla Suite per violino solo in re minore, ancora un magnifico esercizio di riconsiderazione degli equilibri, pur rispettando alla lettera la musica. Stupefacente, in ogni caso, ciò che si può fare con Bach senza mai attentare al suo spirito. © SM/Qobuz

Maggiori informazioni

Bach : Suites, BWV 995, 1007 - Partita BWV 1004

Thomas Dunford

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 70 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 70 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

Cello Suite No. 1 in G major, BWV 1007 (Johann Sebastian Bach)

1
I. Prélude (Arranged for Lute by Thomas Dunford)
00:02:51

Johann Sebastian Bach, Composer - Thomas Dunford, MainArtist

2018 Alpha Classics / Outhere Music France 2017 Alpha Classics / Outhere Music France

2
II. Allemande (Arranged for Lute by Thomas Dunford)
00:04:56

Johann Sebastian Bach, Composer - Thomas Dunford, MainArtist

2018 Alpha Classics / Outhere Music France 2017 Alpha Classics / Outhere Music France

3
III. Courante (Arranged for Lute by Thomas Dunford)
00:02:50

Johann Sebastian Bach, Composer - Thomas Dunford, MainArtist

2018 Alpha Classics / Outhere Music France 2017 Alpha Classics / Outhere Music France

4
IV. Sarabande (Arranged for Lute by Thomas Dunford)
00:02:24

Johann Sebastian Bach, Composer - Thomas Dunford, MainArtist

2018 Alpha Classics / Outhere Music France 2017 Alpha Classics / Outhere Music France

5
V. Menuet I - VI. Menuet II (Arranged for Lute by Thomas Dunford)
00:03:16

Johann Sebastian Bach, Composer - Thomas Dunford, MainArtist

2018 Alpha Classics / Outhere Music France 2017 Alpha Classics / Outhere Music France

6
VII. Gigue (Arranged for Lute by Thomas Dunford)
00:01:46

Johann Sebastian Bach, Composer - Thomas Dunford, MainArtist

2018 Alpha Classics / Outhere Music France 2017 Alpha Classics / Outhere Music France

Suite in G Minor, BWV 995 (Johann Sebastian Bach)

7
I. Prélude (Arranged by Bach from Cello Suite No. 5 in C Minor, BWV 1011)
00:06:21

Johann Sebastian Bach, Composer - Thomas Dunford, MainArtist

2018 Alpha Classics / Outhere Music France 2017 Alpha Classics / Outhere Music France

8
II. Allemande (Arranged by Bach from Cello Suite No. 5 in C Minor, BWV 1011)
00:06:24

Johann Sebastian Bach, Composer - Thomas Dunford, MainArtist

2018 Alpha Classics / Outhere Music France 2017 Alpha Classics / Outhere Music France

9
III. Courante (Arranged by Bach from Cello Suite No. 5 in C Minor, BWV 1011)
00:02:42

Johann Sebastian Bach, Composer - Thomas Dunford, MainArtist

2018 Alpha Classics / Outhere Music France 2017 Alpha Classics / Outhere Music France

10
IV. Sarabande (Arranged by Bach from Cello Suite No. 5 in C Minor, BWV 1011)
00:02:48

Johann Sebastian Bach, Composer - Thomas Dunford, MainArtist

2018 Alpha Classics / Outhere Music France 2017 Alpha Classics / Outhere Music France

11
V. Gavotte I - VI. Gavotte II en rondeau (Arranged by Bach from Cello Suite No. 5 in C Minor, BWV 1011)
00:04:08

Johann Sebastian Bach, Composer - Thomas Dunford, MainArtist

2018 Alpha Classics / Outhere Music France 2017 Alpha Classics / Outhere Music France

12
VII. Gigue (Arranged by Bach from Cello Suite No. 5 in C Minor, BWV 1011)
00:02:16

Johann Sebastian Bach, Composer - Thomas Dunford, MainArtist

2018 Alpha Classics / Outhere Music France 2017 Alpha Classics / Outhere Music France

Violin Partita No. 2 in D minor, BWV 1004 (Johann Sebastian Bach)

13
V. Chaconne (Arranged for Lute by Thomas Dunford)
00:13:25

Johann Sebastian Bach, Composer - Thomas Dunford, MainArtist

2018 Alpha Classics / Outhere Music France 2017 Alpha Classics / Outhere Music France

Descrizione dell'album

Non ci soffermeremo un’ennesima volta sull’evidente pratica della trascrizione delle opere d’epoca barocca: lo stesso Bach ne aveva l’abitudine, per non parlare di Haendel che si plagiò mille volte, e proprio quest’album propone una visione del Kantor che trascrive il Kantor. Per la precisione, si tratta della Quinta suite in do minore per violoncello, che aveva riscritto egli stesso per liuto. Prendendo a modello il compositore, il liutista Thomas Dunford ha realizzato lo stesso lavoro sulla Prima suite per violoncello, che ha così offerto al proprio strumento. Evidentemente, la musica sembra rinnovata, illuminata in mille altri modi, i riverberi, le armonie, i contrappunti si sviluppano in maniera diversa, ma restiamo pur sempre in pieno Bach originale: è solo che la ricchezza si ridistribuisce nelle nostre orecchie. A mo’ di ampio bis, Dunford ci propone la sua trascrizione della Ciaccona tratta dalla Suite per violino solo in re minore, ancora un magnifico esercizio di riconsiderazione degli equilibri, pur rispettando alla lettera la musica. Stupefacente, in ogni caso, ciò che si può fare con Bach senza mai attentare al suo spirito. © SM/Qobuz

A proposito dell'album

Distinzioni:

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...

Debussy – Rameau

Víkingur Ólafsson

Debussy – Rameau Víkingur Ólafsson

The Köln Concert (Live at the Opera, Köln, 1975)

Keith Jarrett

Philip Glass: Piano Works

Víkingur Ólafsson

Philip Glass: Piano Works Víkingur Ólafsson

Prokofiev: Piano Concerto No.3 / Ravel: Piano Concerto In G Major

Martha Argerich

Altro su Qobuz
Di Thomas Dunford

The Mad Lover

Thomas Dunford

The Mad Lover Thomas Dunford

Dowland: Lachrimae

Thomas Dunford

Dowland: Lachrimae Thomas Dunford
Ti potrebbe piacere anche...

Brahms: Viola Sonatas, Op. 120 - Zwei Gesänge, Op. 91

Antoine Tamestit

Entre Orient & Occident

Virgil Boutellis-Taft

Entre Orient & Occident Virgil Boutellis-Taft

Gade: Sonatas for Violin and Piano

Christina Åstrand

Six Evolutions - Bach: Cello Suites

Yo-Yo Ma

Bach: Little Books

Francesco Corti

Bach: Little Books Francesco Corti
Nelle Panoramiche...
François Couperin, il clavicembalo moderno

Beniamino di Luigi XIV, François Couperin (1668-1733) era nel XVIII secolo la vedette del clavicembalo, strumento prodigioso allora all’apogeo (sarebbe tornato nell’ombra nel secolo seguente), di cui il compositore ha rivoluzionato la prospettiva, portando con sé gli altri virtuosi dell’epoca, Dandrieu o Rameau. Il clavicembalista franco-canadese Olivier Fortin torna per Qobuz a parlare del destino di “Couperin il Grande”.

Le sinfonie elettroniche di Mason Bates

Come, non conoscete (ancora) Mason Bates? Eppure è uno dei nomi più presenti sulla scena nordamericana. Nato nel 1977, Bates è insieme compositore (soprattutto sinfonista e lirico) e DJ di musica elettronica (con lo pseudonimo DJ Masonic): due poli apparentemente opposti, che lui invece si delizia particolarmente a mescolare. Circa metà della sua opera sinfonica e lirica include, in un modo o nell’altro, sonorità elettroniche, perlopiù suoni “di tutti i giorni”, preregistrati e restituiti in tempo reale in base alla partitura. In occasione dell’uscita della sua fantastica opera The (R)evolution of Steve Jobs, Qobuz si è intrattenuto con questo personaggio fuori dai canoni.

Kœchlin, l’Alchimista

L’immensa opera di Koechlin, ancorata alla tradizione ma, al tempo stesso, decisamente innovatrice, con un linguaggio estremamente personale, ha confuso i suoi contemporanei a causa delle sue molteplici sfaccettature, della sua libertà e della sua dimensione filosofica. Il disco permette, inoltre, di capire chi è veramente questo alchimista dei suoni, profeta geniale arrivato decisamente troppo presto. E di cui, questo 27 novembre, celebriamo il 150° anniversario della sua nascita…

Nel magazine...