Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

The Temptations|All Directions

All Directions

The Temptations

Disponibile in
logo Hi-Res
24-Bit 192.0 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Registrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Acquista e scarica questo album in più formati, secondo le tue esigenze.

Come la loro casa madre Motown, anche i Temptations hanno avuto molte vite. Nel 1972, quando All Directions venne pubblicato, avevano già quindici album al loro attivo e la loro formazione aveva già subito diverse modifiche. Tre anni prima, con Cloud Nine, diedero un colpo di coda alla musica soul. Prodotto dal visionario Norman Whitfield, questo capolavoro del 1969 ruppe con la lussuosa delicatezza vocale che la band di Detroit aveva ricamato fino a quel momento per i suoi fan. All'improvviso, il soul della Motown abbracciò la psichedelia mentre i testi cominciarono a rappresentare le problematiche sociali. Il gruppo e la sua etichetta tesero l'orecchio a sonorità urbane, come il rock, che fino a quel momento avevano ignorato. Psychedelic Shack confermerà questa tendenza... Con All Directions, i Temptations, ora composti da Dennis Edwards, Damon Harris, Richard Street, Melvin Franklin e Otis Williams, daranno il via a questa rivoluzione. Sebbene alcuni dubitassero del loro futuro dopo l'addio del carismatico Eddie Kendricks, il successo del singolo Papa Was A Rollin 'Stone rassicurò i suoi seguaci. Insieme a questa sinfonia memorabile di metalli di oltre 12 minuti che solo un Curtis Mayfield avrebbero potuto generare, i Temptations si destreggiano tra ballate classiche (Love Woke Me Up This Morning), psichedelia e funky (Funky Music Sho Nuff Turns Me On). Insomma, il titolo lo diceva già: tutte le direzioni! © Marc Zisman/Qobuz

Maggiori informazioni

All Directions

The Temptations

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 70 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 70 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
Funky Music Sho Nuff Turns Me On
00:03:12

The Temptations, MainArtist - Barrett Strong, ComposerLyricist - Norman Whitfield, Producer, ComposerLyricist

℗ 1972 Motown Records, a Division of UMG Recordings, Inc.

2
Run Charlie Run
00:03:14

The Temptations, MainArtist - Norman Whitfield, Producer - Foreman, ComposerLyricist - C.M. King, ComposerLyricist

℗ 1972 Motown Records, a Division of UMG Recordings, Inc.

3
Papa Was A Rollin' Stone (Full Version)
00:12:04

Paul Riser, Recording Arranger, AssociatedPerformer - The Temptations, MainArtist - Barrett Strong, ComposerLyricist - Norman Whitfield, Producer, ComposerLyricist

℗ 1972 Motown Records, a Division of UMG Recordings, Inc.

4
Love Woke Me Up This Morning (Album Version)
00:02:30

NICKOLAS ASHFORD, ComposerLyricist - Valerie Simpson, ComposerLyricist - The Temptations, MainArtist - Norman Whitfield, Producer

℗ 1972 Motown Records, a Division of UMG Recordings, Inc.

5
I Ain't Got Nothin'
00:03:48

Paul Riser, Conductor - The Temptations, MainArtist - Norman Whitfield, Producer - C. Maurice King, ComposerLyricist - Evans King, ComposerLyricist - Evans W. King, ComposerLyricist

℗ 1972 Motown Records, a Division of UMG Recordings, Inc.

6
The First Time Ever I Saw Your Face
00:04:13

Ewan MacColl, ComposerLyricist - The Temptations, MainArtist - Norman Whitfield, Producer

℗ 1972 Motown Records, a Division of UMG Recordings, Inc.

7
Mother Nature
00:03:11

Paul Riser, Conductor - Nick Zesses, ComposerLyricist - The Temptations, MainArtist - DINO FEKARIS, ComposerLyricist - Norman Whitfield, Producer

℗ 1972 Motown Records, a Division of UMG Recordings, Inc.

8
Do Your Thing
00:03:44

Isaac Hayes, ComposerLyricist - The Temptations, MainArtist - Norman Whitfield, Producer

℗ 1972 Motown Records, a Division of UMG Recordings, Inc.

Descrizione dell'album

Come la loro casa madre Motown, anche i Temptations hanno avuto molte vite. Nel 1972, quando All Directions venne pubblicato, avevano già quindici album al loro attivo e la loro formazione aveva già subito diverse modifiche. Tre anni prima, con Cloud Nine, diedero un colpo di coda alla musica soul. Prodotto dal visionario Norman Whitfield, questo capolavoro del 1969 ruppe con la lussuosa delicatezza vocale che la band di Detroit aveva ricamato fino a quel momento per i suoi fan. All'improvviso, il soul della Motown abbracciò la psichedelia mentre i testi cominciarono a rappresentare le problematiche sociali. Il gruppo e la sua etichetta tesero l'orecchio a sonorità urbane, come il rock, che fino a quel momento avevano ignorato. Psychedelic Shack confermerà questa tendenza... Con All Directions, i Temptations, ora composti da Dennis Edwards, Damon Harris, Richard Street, Melvin Franklin e Otis Williams, daranno il via a questa rivoluzione. Sebbene alcuni dubitassero del loro futuro dopo l'addio del carismatico Eddie Kendricks, il successo del singolo Papa Was A Rollin 'Stone rassicurò i suoi seguaci. Insieme a questa sinfonia memorabile di metalli di oltre 12 minuti che solo un Curtis Mayfield avrebbero potuto generare, i Temptations si destreggiano tra ballate classiche (Love Woke Me Up This Morning), psichedelia e funky (Funky Music Sho Nuff Turns Me On). Insomma, il titolo lo diceva già: tutte le direzioni! © Marc Zisman/Qobuz

A proposito dell'album

Distinzioni:

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...

Everyday Life

Coldplay

Everyday Life Coldplay

A Rush of Blood to the Head

Coldplay

Ghost Stories

Coldplay

Ghost Stories Coldplay

Parachutes

Coldplay

Parachutes Coldplay
Altro su Qobuz
Di The Temptations

Oh, Mother of Mine

The Temptations

Oh, Mother of Mine The Temptations

Psychedelic Soul

The Temptations

Psychedelic Soul The Temptations

The Definitive Collection

The Temptations

The Definitive Collection The Temptations

The Temptations Sing Smokey

The Temptations

The Temptations Sing Smokey The Temptations

All The Time

The Temptations

All The Time The Temptations
Ti potrebbe piacere anche...

Figurine

WAYNE SNOW

Figurine WAYNE SNOW

50 Years of Funk & Soul: Live at the Fox Theater – Oakland, CA – June 2018

Tower Of Power

Innervisions

Stevie Wonder

Innervisions Stevie Wonder

Sensational

Erika de Casier

Sensational Erika de Casier

What's Going On

Marvin Gaye

What's Going On Marvin Gaye
Nelle Panoramiche...
Motown, il sound della giovane America

Da oltre 60 anni l'etichetta fondata da Berry Gordy è stata un punto di riferimento imprescindibile per il soul. Una fabbrica di successi i cui operai si chiamavano Diana Ross, Marvin Gaye, Smokey Robinson, Stevie Wonder, Michael Jackson, Rick James, The Temptations...

Motown in 10 Album

Il marchio più autorevole della musica pop-soul, Motown, ha appena compiuto sessant'anni. Questa incredibile etichetta discografica fondata da Berry Gordy ha sfornato un successo dietro l'altro con Diana Ross, Marvin Gaye, Smokey Robinson, Stevie Wonder, Rick James e tanti altri musicisti. La Motown fu inizialmente conosciuta attraverso il 7 pollici, il formato musicale popolare dell'epoca, ma si adattò in fretta, dal 1965 in poi, quando gli LP cominciarono ad emergere. Il buon vecchio vinile trasformò totalmente l'etichetta che osava auto-definirsi "il suono della giovane America", e con lei i suoi artisti.

Verve, il sound dell’America

Definendo la sua etichetta «il sound dell’America», Norman Granz aveva fatto centro. È vero che stiamo parlando del secolo scorso, e che si limitava soltanto al jazz. Eppure, a tutt’oggi, con un catalogo che conta artisti di calibro come Billie Holiday, Louis Armstrong, Charlie Parker, Ella Fitzgerald, Bill Evans, Lester Young, Stan Getz, Oscar Peterson e una decina d’altri, Verve resta una delle più importanti avventure della musica del XXesimo secolo.

Nel magazine...