Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Cammerata Orchestra - Alfonso Romero Asenjo: Works for Strings

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

Alfonso Romero Asenjo: Works for Strings

Joaquín Torre, Cammerata Orchestra, Sergey Teslya, Iagoba Fanlo

Libretto digitale

Disponibile in
logo Hi-Res
24-Bit 44.1 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Acquista e scarica questo album in più formati, secondo le tue esigenze.

Lingua disponibile: inglese

Alfonso Romero Asenjo’s distinguished career has resulted in numerous awards and distinctions, highlighting an unmistakable and very particular musical language whose appetite for spirituality and selective use of the avant-garde is now an established aspect of the so-called ‘Generación del 51’. The String Symphony has a cinematic restlessness that conjures hauntingly unsettling images, while the Cello Concerto pits the luminous and extended melodic phrases of the soloist against dense darkness from the orchestra. The Concerto for Two Violins is in part a tribute to J.S. Bach’s work in the same setting, endowing Baroque resources with a mysterious and attractive modernity. © Naxos

Maggiori informazioni

Alfonso Romero Asenjo: Works for Strings

Cammerata Orchestra

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 70 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 70 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

Sinfonía para cuerda (String Symphony) (Alfonso Romero Asenjo)

1
String Symphony: I. Allegro
Cammerata Orchestra
00:05:30

Cammerata Orchestra, Orchestra, MainArtist - Joaquín Torre, Conductor - Alfonso Romero Asenjo, Composer

(C) 2019 Naxos (P) 2019 Naxos

2
String Symphony: II. Lento
Cammerata Orchestra
00:08:45

Cammerata Orchestra, Orchestra, MainArtist - Joaquín Torre, Conductor - Alfonso Romero Asenjo, Composer

(C) 2019 Naxos (P) 2019 Naxos

3
String Symphony: III. Allegro
Cammerata Orchestra
00:06:40

Cammerata Orchestra, Orchestra, MainArtist - Joaquín Torre, Conductor - Alfonso Romero Asenjo, Composer

(C) 2019 Naxos (P) 2019 Naxos

Divertimento (Alfonso Romero Asenjo)

4
I. Moderato
Cammerata Orchestra
00:01:55

Cammerata Orchestra, Orchestra, MainArtist - Joaquín Torre, Conductor - Alfonso Romero Asenjo, Composer

(C) 2019 Naxos (P) 2019 Naxos

5
II. Lento
Cammerata Orchestra
00:02:25

Cammerata Orchestra, Orchestra, MainArtist - Joaquín Torre, Conductor - Alfonso Romero Asenjo, Composer

(C) 2019 Naxos (P) 2019 Naxos

6
III. Allegro
Cammerata Orchestra
00:01:56

Cammerata Orchestra, Orchestra, MainArtist - Joaquín Torre, Conductor - Alfonso Romero Asenjo, Composer

(C) 2019 Naxos (P) 2019 Naxos

Cello Concerto (Alfonso Romero Asenjo)

7
Concerto for Cello & String Orchestra
Iagoba Fanlo
00:21:20

Iagoba Fanlo, Artist, MainArtist - Cammerata Orchestra, Orchestra - Joaquín Torre, Conductor - Alfonso Romero Asenjo, Composer

(C) 2019 Naxos (P) 2019 Naxos

Concerto for 2 Violins (Alfonso Romero Asenjo)

8
I. Allegro
Sergey Teslya
00:04:03

Cammerata Orchestra, Orchestra - Joaquín Torre, Artist - Alfonso Romero Asenjo, Composer - Sergey Teslya, Artist, MainArtist

(C) 2019 Naxos (P) 2019 Naxos

9
II. Lento
Sergey Teslya
00:06:26

Cammerata Orchestra, Orchestra - Joaquín Torre, Artist - Alfonso Romero Asenjo, Composer - Sergey Teslya, Artist, MainArtist

(C) 2019 Naxos (P) 2019 Naxos

10
III. Allegro
Sergey Teslya
00:04:16

Cammerata Orchestra, Orchestra - Joaquín Torre, Artist - Alfonso Romero Asenjo, Composer - Sergey Teslya, Artist, MainArtist

(C) 2019 Naxos (P) 2019 Naxos

Descrizione dell'album

Alfonso Romero Asenjo’s distinguished career has resulted in numerous awards and distinctions, highlighting an unmistakable and very particular musical language whose appetite for spirituality and selective use of the avant-garde is now an established aspect of the so-called ‘Generación del 51’. The String Symphony has a cinematic restlessness that conjures hauntingly unsettling images, while the Cello Concerto pits the luminous and extended melodic phrases of the soloist against dense darkness from the orchestra. The Concerto for Two Violins is in part a tribute to J.S. Bach’s work in the same setting, endowing Baroque resources with a mysterious and attractive modernity. © Naxos

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...

Fragile

Yes

Fragile Yes

Greatest Hits

Tracy Chapman

Greatest Hits Tracy Chapman

Dreamland

Glass Animals

Dreamland Glass Animals

The Cars (2016 Remaster)

The Cars

Playlist

Ti potrebbe piacere anche...

Händel: Suites pour clavecin

Pierre Hantaï

Debussy, Szymanowski, Hahn, Ravel

Fanny Robilliard

Seasons: Orchestral Music of Michael Fine

The Royal Scottish National Orchestra

Seasons: Orchestral Music of Michael Fine The Royal Scottish National Orchestra

Chopin - Brahms - Schumann

Eric Lu

Debussy – Rameau

Víkingur Ólafsson

Debussy – Rameau Víkingur Ólafsson
Nelle Panoramiche...
Fabio Biondi e Europa Galante, 30 anni di libertà

Il violinista e direttore d'orchestra italiano Fabio Biondi, famoso in particolare per la sua interpretazione delle “Quattro stagioni” di Vivaldi con la sua orchestra Europa Galante, è uno di quegli artisti che rifiutano qualsiasi forma di chiusura della musica in compartimenti stagni. Uno sguardo alla carriera di un musicista dotato di una grande versatilità di spirito, figura essenziale del violino barocco.

Henry Mancini, il più stiloso

Sofisticata, ironica, sensibile… Sono questi gli aggettivi spesso usati per descrivere la musica di Henry Mancini, considerato ancora oggi, a 23 anni dalla sua scomparsa, uno dei compositori pop più grandi e più influenti di sempre. Probabilmente perché accanto alle opere patinate e leggere a cui deve la sua reputazione (Colazione da Tiffany, La Pantera Rosa…), ha saputo mostrare anche la complessità del suo linguaggio attraverso composizioni più tormentate.

Jorge Bolet & Franz Liszt

Fra le sue dita, la musica di Franz Liszt è emersa sotto una nuova luce, grazie ad una visione allo stesso tempo poetica e lirica, molto lontana dal virtuosismo gratuito e chiassoso che si sente troppo spesso. Ai primi degli anni Ottanta, Jorge Bolet incide per DECCA un’antologia del compositore ungherese che farà storia, alla quale si aggiungono altre incisioni realizzate per l’etichetta spagnola ENSAYO, per RCA negli anni Settanta, per EVEREST nel 1960, nonché registrazioni di studio e radiofoniche negli anni Cinquanta, quando aveva ancora tutte le sue straordinarie risorse tecniche.

Nel magazine...