Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Keith Jarrett - After The Fall

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

After The Fall

Keith Jarrett, Gary Peacock, Jack DeJohnette

Libretto digitale

Disponibile in
logo Hi-Res
24-Bit 44.1 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Seleziona la qualità audio

Per avere diritto a questo prezzo, abbonati a Sublime+

«Ancora un live del trio di Jarrett?» Difficile non disseppellire questa session in mezzo all’infinita discografia del gruppo che il pianista di Allentown forma con il batterista Jack DeJohnette e il contrabbassista Gary Peacock. Tuttavia, ascoltando questo concerto inedito dato il 14 novembre 1998 al New Jersey Performing Art Center di Newark, si capisce meglio ciò che ha spinto il produttore Manfred Eicher a pubblicarlo. Lo stesso Keith Jarrett scrive nelle note di copertina: «Sono rimasto sorpreso nel sentire quanto fosse incredibile la musica quella sera. Per me, questo non è solo un documento storico ma un concerto davvero fantastico!!»

Come è loro solito, i tre amici riprendono alcuni classici del Great American Songbook ma anche qualche chicca firmata John Coltrane ( Moment’s Notice), Bud Powell (Bouncin' With Bud) e Sonny Rollins (Doxy). Quel concerto segnava soprattutto una ripresa dell’attività per Keith Jarrett, costretto nei due anni precedenti a darsi una regolata per motivi di salute. Difatti, tra il 1996 e il 1998 il pianista ha sofferto di CFS, sindrome da fatica cronica, e assistere alla sua risurrezione in questo disco è un puro piacere. Senza bisogno di dilungarsi ancora sull’intrigante complicità tra il pianista e la sezione ritmica, After The Fall è palesemente un disco dalla voce unanime. Una voce estremamente originale, come nella cover della canzone di Bud Powell, che lancia la sfida e nel bel mezzo della quale lo swing la fa da padrone. Questo inedito è anche un concentrato di felicità. Una felicità palpabile. Sempre in Bouncin' With Bud, DeJohnette e Peacock appaiono incredibilmente frizzanti… Insomma, ecco un nastro che sarebbe stato un crimine lasciare in soffitta. © Max Dembo/Qobuz

Maggiori informazioni

After The Fall

Keith Jarrett

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 50 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 50 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
The Masquerade Is Over Live
00:15:49

Herbert Magidson, ComposerLyricist - Allie Wrubel, ComposerLyricist - JACK DEJOHNETTE, Drums, MainArtist, AssociatedPerformer - Keith Jarrett, Piano, MainArtist, AssociatedPerformer - Jan Erik Kongshaug, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Gary Peacock, Double Bass, MainArtist, AssociatedPerformer - Manfred Eicher, Producer, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Alain Leduc, Recording Engineer, StudioPersonnel - Rainbow Studio, Oslo, Studio

℗ 2018 ECM Records GmbH, under exclusive license to Deutsche Grammophon GmbH, Berlin

2
Scrapple From The Apple Live
00:08:46

Charlie Parker, ComposerLyricist - JACK DEJOHNETTE, Drums, MainArtist, AssociatedPerformer - Keith Jarrett, Piano, MainArtist, AssociatedPerformer - Jan Erik Kongshaug, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Gary Peacock, Double Bass, MainArtist, AssociatedPerformer - Manfred Eicher, Producer, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Alain Leduc, Recording Engineer, StudioPersonnel - Rainbow Studio, Oslo, Studio

℗ 2018 ECM Records GmbH

3
Old Folks Live
00:09:23

JACK DEJOHNETTE, Drums, MainArtist, AssociatedPerformer - Keith Jarrett, Piano, MainArtist, AssociatedPerformer - Jan Erik Kongshaug, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Willard Robinson, ComposerLyricist - Dedette Lee Hill, ComposerLyricist - Gary Peacock, Double Bass, MainArtist, AssociatedPerformer - Manfred Eicher, Producer, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Alain Leduc, Recording Engineer, StudioPersonnel - Rainbow Studio, Oslo, Studio

℗ 2018 ECM Records GmbH, under exclusive license to Deutsche Grammophon GmbH, Berlin

4
Autumn Leaves Live
00:13:16

Johnny Mercer, ComposerLyricist - Jacques Prevert, ComposerLyricist - Joseph Kosma, ComposerLyricist - JACK DEJOHNETTE, Drums, MainArtist, AssociatedPerformer - Keith Jarrett, Piano, MainArtist, AssociatedPerformer - Jan Erik Kongshaug, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Gary Peacock, Double Bass, MainArtist, AssociatedPerformer - Manfred Eicher, Producer, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Alain Leduc, Recording Engineer, StudioPersonnel - Rainbow Studio, Oslo, Studio

℗ 2018 ECM Records GmbH

5
Bouncin’ With Bud Live
00:10:01

Bud Powell, ComposerLyricist - JACK DEJOHNETTE, Drums, MainArtist, AssociatedPerformer - Keith Jarrett, Piano, MainArtist, AssociatedPerformer - Jan Erik Kongshaug, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Gary Peacock, Double Bass, MainArtist, AssociatedPerformer - Manfred Eicher, Producer, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Alain Leduc, Recording Engineer, StudioPersonnel - Rainbow Studio, Oslo, Studio

℗ 2018 ECM Records GmbH, under exclusive license to Deutsche Grammophon GmbH, Berlin

6
Doxy Live
00:08:47

Sonny Rollins, ComposerLyricist - JACK DEJOHNETTE, Drums, MainArtist, AssociatedPerformer - Keith Jarrett, Piano, MainArtist, AssociatedPerformer - Jan Erik Kongshaug, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Gary Peacock, Double Bass, MainArtist, AssociatedPerformer - Manfred Eicher, Producer, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Alain Leduc, Recording Engineer, StudioPersonnel - Rainbow Studio, Oslo, Studio

℗ 2018 ECM Records GmbH, under exclusive license to Deutsche Grammophon GmbH, Berlin

7
I’ll See You Again Live
00:07:48

Noel Coward, ComposerLyricist - JACK DEJOHNETTE, Drums, MainArtist, AssociatedPerformer - Keith Jarrett, Piano, MainArtist, AssociatedPerformer - Jan Erik Kongshaug, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Gary Peacock, Double Bass, MainArtist, AssociatedPerformer - Manfred Eicher, Producer, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Alain Leduc, Recording Engineer, StudioPersonnel - Rainbow Studio, Oslo, Studio

℗ 2018 ECM Records GmbH, under exclusive license to Deutsche Grammophon GmbH, Berlin

8
Late Lament Live
00:04:58

Paul Desmond, Composer - JACK DEJOHNETTE, Drums, MainArtist, AssociatedPerformer - Keith Jarrett, Piano, MainArtist, AssociatedPerformer - Jan Erik Kongshaug, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Gary Peacock, Double Bass, MainArtist, AssociatedPerformer - Manfred Eicher, Producer, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Alain Leduc, Recording Engineer, StudioPersonnel - Rainbow Studio, Oslo, Studio

℗ 2018 ECM Records GmbH, under exclusive license to Deutsche Grammophon GmbH, Berlin

9
One For Majid Live
00:06:47

JACK DEJOHNETTE, Drums, MainArtist, AssociatedPerformer - Keith Jarrett, Piano, MainArtist, AssociatedPerformer - Jan Erik Kongshaug, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Pete La Roca, Composer - Gary Peacock, Double Bass, MainArtist, AssociatedPerformer - Manfred Eicher, Producer, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Alain Leduc, Recording Engineer, StudioPersonnel - Rainbow Studio, Oslo, Studio

℗ 2018 ECM Records GmbH, under exclusive license to Deutsche Grammophon GmbH, Berlin

10
Santa Claus Is Coming To Town Live
00:07:47

J. Fred Coots, ComposerLyricist - Haven Gillespie, ComposerLyricist - JACK DEJOHNETTE, Drums, MainArtist, AssociatedPerformer - Keith Jarrett, Piano, MainArtist, AssociatedPerformer - Jan Erik Kongshaug, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Gary Peacock, Double Bass, MainArtist, AssociatedPerformer - Manfred Eicher, Producer, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Alain Leduc, Recording Engineer, StudioPersonnel - Rainbow Studio, Oslo, Studio

℗ 2018 ECM Records GmbH

11
Moment's Notice Live
00:06:41

John Coltrane, ComposerLyricist - JACK DEJOHNETTE, Drums, MainArtist, AssociatedPerformer - Keith Jarrett, Piano, MainArtist, AssociatedPerformer - Jan Erik Kongshaug, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Gary Peacock, Double Bass, MainArtist, AssociatedPerformer - Manfred Eicher, Producer, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Alain Leduc, Recording Engineer, StudioPersonnel - Rainbow Studio, Oslo, Studio

℗ 2018 ECM Records GmbH, under exclusive license to Deutsche Grammophon GmbH, Berlin

12
When I Fall In Love Live
00:05:35

Victor Popular Young, ComposerLyricist - Edward Heyman, ComposerLyricist - JACK DEJOHNETTE, Drums, MainArtist, AssociatedPerformer - Keith Jarrett, Piano, MainArtist, AssociatedPerformer - Jan Erik Kongshaug, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Gary Peacock, Double Bass, MainArtist, AssociatedPerformer - Manfred Eicher, Producer, Mastering Engineer, StudioPersonnel - Alain Leduc, Recording Engineer, StudioPersonnel - Rainbow Studio, Oslo, Studio

℗ 2018 ECM Records GmbH, under exclusive license to Deutsche Grammophon GmbH, Berlin

Descrizione dell'album

«Ancora un live del trio di Jarrett?» Difficile non disseppellire questa session in mezzo all’infinita discografia del gruppo che il pianista di Allentown forma con il batterista Jack DeJohnette e il contrabbassista Gary Peacock. Tuttavia, ascoltando questo concerto inedito dato il 14 novembre 1998 al New Jersey Performing Art Center di Newark, si capisce meglio ciò che ha spinto il produttore Manfred Eicher a pubblicarlo. Lo stesso Keith Jarrett scrive nelle note di copertina: «Sono rimasto sorpreso nel sentire quanto fosse incredibile la musica quella sera. Per me, questo non è solo un documento storico ma un concerto davvero fantastico!!»

Come è loro solito, i tre amici riprendono alcuni classici del Great American Songbook ma anche qualche chicca firmata John Coltrane ( Moment’s Notice), Bud Powell (Bouncin' With Bud) e Sonny Rollins (Doxy). Quel concerto segnava soprattutto una ripresa dell’attività per Keith Jarrett, costretto nei due anni precedenti a darsi una regolata per motivi di salute. Difatti, tra il 1996 e il 1998 il pianista ha sofferto di CFS, sindrome da fatica cronica, e assistere alla sua risurrezione in questo disco è un puro piacere. Senza bisogno di dilungarsi ancora sull’intrigante complicità tra il pianista e la sezione ritmica, After The Fall è palesemente un disco dalla voce unanime. Una voce estremamente originale, come nella cover della canzone di Bud Powell, che lancia la sfida e nel bel mezzo della quale lo swing la fa da padrone. Questo inedito è anche un concentrato di felicità. Una felicità palpabile. Sempre in Bouncin' With Bud, DeJohnette e Peacock appaiono incredibilmente frizzanti… Insomma, ecco un nastro che sarebbe stato un crimine lasciare in soffitta. © Max Dembo/Qobuz

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...
Altro su Qobuz
Di Keith Jarrett

Playlist

Ti potrebbe piacere anche...
Nelle Panoramiche...
ECM in 10 album

“Il più bel suono dopo il silenzio”. Questo è stato il motto della ECM negli ultimi cinquant’anni. Manfred Eicher, il carismatico fondatore dell’etichetta di Monaco, sembra vivere in un universo parallelo. E il jazz suona diversamente sul pianeta ECM. È spesso grazie a questa etichetta che artisti come Keith Jarrett, Charles Lloyd, Jan Garbarek, Chick Corea hanno registrato i loro dischi migliori. Ancor più che con Blue Note o Impulse!, limitare l’intera storia di questa straordinaria etichetta a soli 10 dischi è una missione impossibile. Quindi, questi 10 album non raccontano “la” storia ma “una” delle possibili storie della ECM.

Kamasi Washington, il sax degli Angeli

Dopo un triplo album che lo ha piazzato in cima alle classifiche, eccolo di ritorno con un doppio! Kamasi Washington intriga e affascina non solo i patiti di jazz… Al fianco di Kendrick Lamar e Snoop Dogg, ma soprattutto a capo del collettivo West Coast Get Down, il carismatico sassofonista di Los Angeles porta una ventata di follia sulla scena jazz contemporanea.

Il quartetto americano di Keith Jarrett

Keith Jarrett passò i primi sette anni della sua intensa carriera a sperimentare a più non posso a capo del quartetto americano che formava insieme a Charlie Haden, Paul Motian e Dewey Redman. Tra il 1971 e il 1976, il pianista dirigerà una specie di laboratorio matto in cui cozzeranno jazz, free puro, world e avanguardia. Una parentesi spontanea che merita di essere riscoperta.

Nel magazine...