Gabrieli Consort - Paul McCreesh A Rose Magnificat (Tallis, Warlock, MacMilan...)

A Rose Magnificat (Tallis, Warlock, MacMilan...)

Gabrieli Consort - Paul McCreesh

Hi-Res 24 bit – 192 kHz

Compresi: 1 libretto digitale(1,+Inf] 1 Libretti digitali

Uscito il 11 maggio 2018 presso Signum Records

Artista principale: Paul McCreesh

Genere: Classica > Musica vocale sacra

Riconoscimenti: Diapason d'or (novembre 2018) - Gramophone Editor's Choice (luglio 2018)

Scegli il tuo download
Metti nel carrello
Migliorare la pagina di questo album

Qualità di ascolto

MP3 (CBR a 320 kbps)

FLAC (16 bit/44.1 kHz)

1.45

Lettore web
Visualizza i dettagli delle tracce

Album : 1 disco - 11 tracce Durata totale : 01:17:45

    Of a rose is all my song (Kenneth Leighton)
  1. 1 Of a rose is all my song

    Gabrieli Consort (Soloist : Ruth Provost, Soprano) - Paul McCreesh, Conductor - Kenneth Leighton (1929-1988), Composer Copyright : © 2018 Signum Records - ℗ 2018 Signum Records

  2. Videte miraculum (Thomas Tallis)
  3. 2 Videte miraculum

    Gabrieli Consort - Paul McCreesh, Conductor - Thomas Tallis (c.1505-1585), Composer Copyright : © 2018 Signum Records - ℗ 2018 Signum Records

  4. As dew in Aprylle (Peter Warlock)
  5. 3 As dew in Aprylle

    Gabrieli Consort - Paul McCreesh, Conductor - Peter Warlock (1894-1930), Composer Copyright : © 2018 Signum Records - ℗ 2018 Signum Records

  6. Magnificat (Robert White)
  7. 4 Magnificat

    Gabrieli Consort - Paul McCreesh, Conductor - Robert White (c.1538-1574), Composer Copyright : © 2018 Signum Records - ℗ 2018 Signum Records

  8. Ave Maris Stella (I) (James MacMillan)
  9. 5 Ave Maris Stella (I)

    Gabrieli Consort - Paul McCreesh, Conductor - James MacMillan (b.1959), Composer Copyright : © 2018 Signum Records - ℗ 2018 Signum Records

  10. 6 Ave Maris Stella (II)

    Gabrieli Consort - Paul McCreesh, Conductor - John Sheppard (c.1515-1558), Composer Copyright : © 2018 Signum Records - ℗ 2018 Signum Records

  11. Ave Maris Stella (III) (Owain Park)
  12. 7 Ave Maris Stella (III)

    Gabrieli Consort - Paul McCreesh, Conductor - Owain Park (b.1993), Composer Copyright : © 2018 Signum Records - ℗ 2018 Signum Records

  13. Salve Regina (I) (Robert Wylkynson)
  14. 8 Salve Regina (I)

    Gabrieli Consort (Soloists : Charlotte Mobbs & Emma Walshe, Soprano - Martha McLorinan, Alto - Tom Kelly & Jeremy Budd, Tenor) - Paul McCreesh, Conductor - Robert Wylkynson (c.1450-1515), Composer Copyright : © 2018 Signum Records - ℗ 2018 Signum Records

  15. Salve Regina (II) (Herbert Howells)
  16. 9 Salve Regina (II)

    Gabrieli Consort (Soloist : Jessica Cale, Soprano) - Paul McCreesh, Conductor - Herbert Howells (1892-1983), Composer Copyright : © 2018 Signum Records - ℗ 2018 Signum Records

  17. There is no rose (Jonathan Lane)
  18. 10 There is no rose

    Gabrieli Consort (Soloists : Emma Walshe, Soprano - Martha Mclorinan, Alto - Tom Kelly, Tenor - William Townsend, Bass) - Paul McCreesh, Conductor - Jonathan Lane (b.1958), Composer Copyright : © 2018 Signum Records - ℗ 2018 Signum Records

  19. A Rose Magnificat (Matthew Martin)
  20. 11 A Rose Magnificat

    Gabrieli Consort - Paul McCreesh, Conductor - Matthew Martin (b.1976), Composer Copyright : © 2018 Signum Records - ℗ 2018 Signum Records

Informazioni

Affascinato dal culto mariano di cui ama sottolineare le contraddizioni, Paul McCreesh propone un itinerario puramente corale, abbandonando per questa nuova incisione i sortilegi degli strumenti e dell’orchestra. Insieme vergine e madre, simbolo di castità e fertilità, la figura di Maria nasconde in realtà un grande potenziale erotico che non è sfuggito a Paul McCreesh, il quale ha concepito quest’album scegliendo compositori inglesi dal Rinascimento ai giorni nostri, senza che si faccia davvero sentire una disparità di stile, il che dimostra la forza e la continuità della musica corale britannica. Il grande movimento inglese di riscoperta della polifonia dei secoli XX e XXI non si accontenta di esplorare la musica del Rinascimento, ma inoltre riscopre, riutilizzandoli in nuovi componimenti, i bei testi medioevali musicati senza modifiche nel corso dei secoli. Risalendo alle fonti della musica occidentale, Paul McCreesh si chiede se l’improvvisa popolarità della musica sacra non venga da un desiderio subliminale di ricreare un mondo in cui quasi tutti credano nel divino. Lottando contro un certo approccio etereo ed angelico della musica sacra corale, McCreesh paragona la grande polifonia all’architettura di una vasta cattedrale, e confessa di volerne fare emergere il lato viscerale, almeno in certi pezzi. Noterete in quest’album la prima incisione mondiale di una nuova opera commissionata da Paul McCreesh e dal Gabrieli Consort al giovane compositore britannico Matthew Martin. A Rose Magnificat (che dà il titolo all’intero album) è scritto per doppio coro e propone delle interpolazioni con un testo medioevale. Il compositore ha composto il pezzo in modo «quasi stravinskijano», come egli stesso ammette, pur ricercando sapori orientali o bizantini. © François Hudry/Qobuz

Più dettagli sulla registrazione originale:

Recorded Romsey Abbey, 12-14 June 2017

Da scoprire

Sullo stesso tema

Genere

Classica nella rivista

Più articoli

Attualità

Più articoli