Categorie:
Carrello 0

Il tuo carrello è vuoto

Martial Solal et son orchestre - À bout de souffle, extraits (Mono version)

Mes favoris

Cet élément a bien été ajouté / retiré de vos favoris.

À bout de souffle, extraits (Mono version)

Martial Solal et son orchestre

Libretto digitale

Disponibile in
logo Hi-Res
24-Bit 96.0 kHz - Stereo

Streaming illimitato

Ascolta subito questo album in alta qualità sulle nostre app

Inizia il mio periodo di prova e riproduci l'album

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Resgistrati

Goditi questo album sulle app Qobuz con il tuo abbonamento

Download digitale

Acquista e scarica questo album in più formati, secondo le tue esigenze.

À bout de souffle, extraits (Mono version)

Martial Solal et son orchestre

launch qobuz app Ho già scaricato Qobuz per Windows/MacOS Apri

download qobuz app Non ho ancora scaricato Qobuz per Windows/MacOS Scarica l'app Qobuz

Copia il seguente link per condividerlo

Al momento stai ascoltando degli estratti.

Ascolta oltre 70 milioni di brani con un abbonamento streaming illimitato.

Ascolta questo album e oltre 70 milioni di brani con i gli abbonamenti di streaming illimitato.

1
Duo
00:02:21

Martial Solal et son orchestre, Performer - Martial Solal, Composer

1960 - BNF Collection 2014 2014 Believe Digital

2
La mort
00:02:07

Martial Solal et son orchestre, Performer - Martial Solal, Composer

1960 - BNF Collection 2014 2014 Believe Digital

3
Poursuite
00:02:22

Martial Solal et son orchestre, Performer - Martial Solal, Composer

1960 - BNF Collection 2014 2014 Believe Digital

4
Dixieland
00:02:41

Martial Solal et son orchestre, Performer - Martial Solal, Composer

1960 - BNF Collection 2014 2014 Believe Digital

A proposito dell'album

Migliora questa pagina

Qobuz logo Perché acquistare su Qobuz

ORA IN OFFERTA...

Debussy – Rameau

Víkingur Ólafsson

Debussy – Rameau Víkingur Ólafsson

The Köln Concert (Live at the Opera, Köln, 1975)

Keith Jarrett

Philip Glass: Piano Works

Víkingur Ólafsson

Philip Glass: Piano Works Víkingur Ólafsson

Prokofiev: Piano Concerto No.3 / Ravel: Piano Concerto In G Major

Martha Argerich

Altro su Qobuz
Di Martial Solal et son orchestre

Jazz Star Series: Mister Solal (Mono Version)

Martial Solal et son orchestre

Jazz Star Series: Mister Solal (Mono Version) Martial Solal et son orchestre

L'affaire d'une nuit (Original Motion Picture Soundtrack, Mono Version)

Martial Solal et son orchestre

Match contre la mort (Mono Version)

Martial Solal et son orchestre

Match contre la mort (Mono Version) Martial Solal et son orchestre

Playlist

Ti potrebbe piacere anche...

Zack Snyder's Justice League (Original Motion Picture Soundtrack)

Junkie XL

The Lord of the Rings: The Fellowship of the Ring - the Complete Recordings

Howard Shore

TRON: Legacy - The Complete Edition

Daft Punk

A Star Is Born Soundtrack

Lady Gaga

Hamilton. An American Musical

Various Artists

Nelle Panoramiche...
Henry Mancini, il più stiloso

Sofisticata, ironica, sensibile… Sono questi gli aggettivi spesso usati per descrivere la musica di Henry Mancini, considerato ancora oggi, a 23 anni dalla sua scomparsa, uno dei compositori pop più grandi e più influenti di sempre. Probabilmente perché accanto alle opere patinate e leggere a cui deve la sua reputazione (Colazione da Tiffany, La Pantera Rosa…), ha saputo mostrare anche la complessità del suo linguaggio attraverso composizioni più tormentate.

Nils Frahm: il pianoforte come non lo avete mai sentito suonare

Salutato dai critici di musica classica come dagli amanti di esperimenti elettronici, il talento di Nils Frahm ha messo d’accordo tutti negli ultimi dieci anni. Che usi un organo da chiesa o un sintetizzatore dotato di pedali per effetti, il pianista tedesco guarda sempre avanti. Impossibile non restarne affascinati.

Jorge Bolet & Franz Liszt

Fra le sue dita, la musica di Franz Liszt è emersa sotto una nuova luce, grazie ad una visione allo stesso tempo poetica e lirica, molto lontana dal virtuosismo gratuito e chiassoso che si sente troppo spesso. Ai primi degli anni Ottanta, Jorge Bolet incide per DECCA un’antologia del compositore ungherese che farà storia, alla quale si aggiungono altre incisioni realizzate per l’etichetta spagnola ENSAYO, per RCA negli anni Settanta, per EVEREST nel 1960, nonché registrazioni di studio e radiofoniche negli anni Cinquanta, quando aveva ancora tutte le sue straordinarie risorse tecniche.

Nel magazine...