Neneh Cherry: «È difficile scrivere canzoni allegre.»

Incontro con un’esperta nel fondere soul, rap, electro e rock in occasione dell’uscita di “Broken Politics”, il suo quinto album impegnato e militante.

da Marc Zisman | Video | 18 ottobre 2018
Reagire
Qobuz

Ha vissuto il punk, l’hip hop, il trip hop, l’elettronica… Dove c’è movimento, Neneh Cherry è sempre presente. Nel bel mezzo dell’azione! Nel 2014, con l’album Blank Project, non si poteva certo rimproverarle di essere tornata sulla scena in modo opportunistico. La bella ragazza svedese del gran trombettista di jazz Don Cherry spegneva cinquanta candeline offrendo le sue canzoni al maestro del mix elettro-jazz-barge Kieran Hebden, alias Four Tet, che le tesseva una sorprendente trama sonora. Fin dall’inizio, riconoscevamo quella voce sensuale che sapeva anche ferire se necessario. Un canto capace di avvolgersi nelle tessiture strane e affascinanti di Hebden, sorta di soul tribale e futurista che arrischiava scappate verso il trip hop, la musica etnica o perfino quella sperimentale pura…

Quattro anni dopo, l’ideatore di Four Tet fa ancora parte del progetto su alcuni brani di Broken Politics, quinto album di Neneh Cherry. È perfino raggiunto da 3D dei Massive Attack con cui aveva lavorato sull’album Blue Lines nel 1991. Ma l’annata 2018 offre soprattutto sapori ben più soul rispetto a quello precedente. Una soul abbastanza malinconica. Eppure, nelle parole, Neneh Cherry mostra il suo lato militante. Crisi dei migranti, condizione delle donne e estremismo di ogni genere, si tratta senza dubbio di canzoni impegnate che i suoi musicisti vestono di una sorta di blues elettro-soul che stordisce. Languido fuori e nervoso dentro, Broken Politics è innanzitutto l’opera di un’artista appassionante, che non è certo pronta a lasciarsi ingabbiare così in fretta.

In questa intervista esclusiva per Qobuz, Neneh Cherry ci parla di questo nuovo album, del suo stile eclettico e del ruolo del musicista nella società moderna.



ASCOLTA BROKEN POLITICS DI NENEH CHERRY SU QOBUZ


Per seguire tutto quello che succede su Qobuz, seguiteci su Facebook!

Le tue letture